Nissan al Motor Show di Bologna 2012: tutti i modelli [FOTO]

da , il

    Comincia ora ad essere tempo di parlare dei modelli che saranno presenti al Motorshow di Bologna, marchio per marchio e per cominciare lo facciamo con quest’articolo dove vi annunceremo tutte le vetture della gamma Nissan in esposizione. Il marchio giapponese lo troveremo anche all’area 49 del Salone bolognese con uno stand un po’ suggestivo dedicato totalmente al piccolo crossover della Casa: Juke.

    In esposizione infatti ci sarà la Juke Town che avrà le sembianze di un gigantesco igloo e la sua protagonista sarà la Juke Nismo, nonché una versione presentata in anteprima assoluta al pubblico itaiano proprio qui, al Motor Show di Bologna. Le altre novità presenti sempre a questo stand che vede protagonista le Juke nelle loro varie sfaccettature, saranno la serie limitata della Juke with Ministry of Sound, la sportivissima Juke-R, la Juke 190HP Limited Edition e la Juke Blade.

    Le anteprime

    Come già vi anticipavamo tempo addietro, il prossimo Motor Show sarà aperto al pubblico dal prossimo 5 dicembre per quattro giorni, quindi fino al 9.

    Vi andremo ora a svelare quali saranno i modelli che il marchio nipponico Nissan presenterà al pubblico dopo avervi già anticipato quell’interessante Juke Town: uno stand a parte dedicato chiaramente solo alle edizioni di Juke.

    Oltre a tutta la gamma 2013 presente in listino (non tutta ad oggi), vedremo pure la Juke Nismo e la multispazio e-NV200 completamente elettrica per un comodo e rispettoso uso cittadino.

    Record di vendite

    Stupiamoci se Nissan partecipa al Motor Show 2012 anche con uno stand a parte ma probabilmente lo fa per festeggiare insieme a noi italiani il loro record di vendite dello scorso anno. Anche quest’anno Nissan non sta facendo affatto male con i suoi modelli di punta come infatti dimostra soprattutto Qashqai e Qashqai+2, Juke, Micra e ci permettiamo di nominare anche l’Evalia visto che male non sta facendo nel mercato interno (quello italiano).

    Nissan Juke Nismo

    Ritornando ora ai modelli in esposizione cominciamo con la Nissan Juke Nismo: si tratta di una variante sportiva del crossover giapponese elaborata appunto da Nismo, che dal 1984 si occupa del reparto Motorsport di Nissan. Ciò che la caratterizza rispetto alle “normali” Juke è proprio il design esterno, la sua linea aerodinamica e la dotazione dei cerchi in lega da diciotto pollici a dieci razze sdoppiate. Il motore che la spinge è un 1.6 da circa 200 cavalli di potenza massima, 250 Nm di coppia e turbocompresso. Unità che con ogni probabilità ritroveremo anche su un?altra piccola del gruppo Nissan-Renault, con ben altra storia alle spalle: la Renault Clio RS 2013.

    Rispetto alle altre Juke troveremo modifiche nelle dimensioni, specialmente in quella dell’altezza visto che si è lavorato molto sulle sospensioni, il gruppo molla-ammortizzatore, per irrigidirne l?assetto e abbassare il baricentro. Anche le minigonne sono state maggiorate e alla base della linea di cintura campeggia un altro sticker con il motivo di una bandiera a scacchi. Infine, gli interni. Questi sono stati rivisti con sedili più profilati, mentre lo sterzo ha ricevuto una nuova taratura più sportiva e diretta.

    Le altre Juke della “Juke Town”

    Andando a vedere anche oltre nell’area Juke Town, si trova la “prepotente” Juke-R, quella supercar (crossover) da ben 545 cavalli di potenza massima dal design più che accentuato, la Juke with Ministry of Sound (serie speciale), la Juke 190HP Limited Edition e la Juke Blade, oltre alla Juke Box: un impianto audio mobile.

    Nissan Leaf all’Electric City

    Per incentivare quell’unico modello a propulsione 100% elettrica che Nissan ha in listino, la Leaf quindi, non poteva che farsi mancare la presenza allo stand Electric City. Come saprete, l’Electric City è un padiglione studiato appositamente dentro un capannone appunto per accentuare l’impatto zero delle vetture elettriche nell’ambiente.

    Sarà quindi possibile, per tutti i visitatori che ne vogliano avere l’occasione, provare la Nissan Leaf ed avere il piacere di guidare una vettura elettrica.

    Leaf è la vettura ad oggi più venduta nel mondo per quanto riguarda il segmento delle elettriche. Le sue dirette rivali sono chiaramente Opel Ampera, Chevrolet Volt e Renault Fluence.

    Aanteprima per la Nissan E-NV200

    Solamente allo stand Nissan, invece, farà la sua comparsa in anteprima italiana il nuovo e-NV200: nonché un multispazio completamente elettrico che arriverà sul mercato entro il 2014.

    Nissan al Motorshow 2012: competizioni alla Motor Sport Arena

    Completano la presenza al Motor Show, per Nissan, le competizioni che avverranno nella Motor Sport Arena. Qui a scendere in pista saranno le sportive del marchio nipponico chiaramente, e parliamo delle 370Z, la GT-R e due Juke: quella da 190 cavalli e quella denominata come Juke-R (precedentemente descritta). In questo caso sarà possibile per i visitatori emozionarsi accanto ad un pilota professionista a bordo di una di queste vetture.

    Nissan GT-Academy

    Ultimo avvenimento sarà, per Nissan, la presenza dell’ex pilota di Formula 1 Vitantonio Liuzzi ora in forza alla Nissan GT-Academy, l’interessante programma che, realizzato in stretta collaborazione con Sony Playstation, consente di reclutare i migliori piloti virtuali e trasformarli i veri professionisti dell?automobilismo sportivo: sarà quindi possibile esercitarsi alla guida sportiva con dei simulatori molto precisi.

    VEDI ANCHE:

    Tutte le informazioni utili sul Motor Show di Bologna 2012

    Tutti i modelli esposti al Motor Show di Bologna 2012

    Dacia al Motor Show di Bologna 2012

    Fiat al Motor Show di Bologna 2012

    Mercedes e Mercedes veicoli industriali al Motor Show di Bologna 2012

    Renault al Motor Show di Bologna 2012

    Seat al Motor Show di Bologna 2012

    Smart al Motor Show di Bologna 2012

    Volkswagen al Motor Show di Bologna 2012

    Skoda al Motor Show di Bologna 2012

    Opel al Motor Show di Bologna 2012

    MOTOR SHOW DI BOLOGNA 2012, TUTTI I MODELLI ESPOSTI