Motor Show Bologna 2016

Nissan al Salone di Tokio 2015 con la futura Leaf?

Nissan al Salone di Tokio 2015 con la futura Leaf?

Il marchio giapponese lancia tre concept originali, attesa per la seconda generazione di Leaf

da in Auto 2016, Concept Car, Nissan, Salone auto, Salone di Tokyo
Ultimo aggiornamento:
    Nissan al Salone di Tokio 2015 con la futura Leaf?

    Nissan si presenta al Salone di Tokio 2015 con due interessanti concept car. Se a Francoforte aveva lanciato il crossover Gripz, idea per una possibile sportiva futura, nell’appuntamento di casa c’è spazio per un’originalissima proposta destinata al pubblico più giovane, quello dei nativi digitali e una seconda, in prospettiva molto più concreta, show car: potrebbe prefigurare la prossima generazione di Nissan Leaf. Motore elettrico e funzioni di guida autonoma integrate, non si conosce ancora il nome del concept.
    Iniziando da Nissan Teatro for Dayz, invece, siamo di fronte a un prodotto che ricorda molto da vicino Nissan Cube, interpretazione che in Italia non ha riscosso successo quando venne lanciata. Con Teatro for Dayz il marchio guarda ai giovani e prova a catturarne l’attenzione.

    Oltre alle proporzioni inconsuete per i nostri standard – ma piuttosto diffuse sul mercato giapponese – si sperimenta la novità di interni che si prestano alla personalizzazione estrema. Come? Lasciando libertà di intervento al cliente, giovane con voglia di esprimere la propria creatività, nonché di ritrovarsi su un veicolo perennemente connesso. Il rivestimento delle portiere, la plancia, i sedili, sono tutti trattati con una finitura liscia, secondo il concetto di “tela bianca“, da riempire di contenuti a proprio piacimento.
    Ovviamente è motorizzata da un’unità elettrica e conferma la possibilità di svolgere il ruolo di generatore di corrente, oltre che “semplice” auto. Se prefigura un modello destinato ad arrivare sul mercato, quasi scontato immaginare un prodotto per il mercato interno.

    Nissan concept Tokio 2015

    Diverse considerazioni possono farsi sul secondo concept Nissan, ancora senza un nome. Si sa solo che è un modello elettrico e con funzioni di guida autonoma a bordo.
    Anticipa con ogni probabilità la nuova generazione di Nissan Leaf e il radicale cambio di stile convince non poco. L’attuale Leaf non può certo dirsi auto accattivante, mentre il concept presente a Tokio gioca proprio sui nuovi stilemi del marchio, fatti di linee taglienti, per coinvolgere.
    Calandra dal profilo luminoso, marchio Nissan blu come tradizione vuole per le elettriche, un cofano arcuato e passaruota sagomati come su una sportiva. Si intuisce una coda da due volumi e linee spigolose anche al retro. Da seguire con attenzione, perché potrebbe rappresentare un netto cambio di passo nell’immaginare l’auto elettrica.

    Nissan 2020 Vision GT concept

    Tutt’altra sostanza ha Nissan 2020 Vision GT, proposta ipersportiva destinata al simulatore di guida GranTurismo. Non è una novità assoluta, visto il lancio lo scorso anno, ma a Tokio arriva con una nuova colorazione Fire Knight e con la calandra modificata, in linea con le recenti proposte del marchio.

    571

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2016Concept CarNissanSalone autoSalone di Tokyo

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI