NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Nissan Bevel poliedrica vettura

Nissan Bevel poliedrica vettura
da in Concept Car, Nissan, Salone di Detroit 2017
Ultimo aggiornamento:
    Nissan Bevel poliedrica vettura

    Una sola vettura a tre facce, potremmo definire la Bevel prodotta da Nissan e presentata al Salone di Detroit, considerato che la versatile auto potrebbe essere considerata un modernissimo SUV, una crossover, un MPV, una cosa è comunque certa, la Bevel, dalle forme sicuramente strane e un po’ inquietanti, garantisce tantissimo spazio interno sia per i passeggeri che viaggeranno con livelli di confort eccezionali, sia per i bagagli, visto l’ampio piano di carico garantito da quest’auto.

    Al punto che, nell’ipotesi si pensasse di trasformare la Bevel, dall’attuale concept ad auto definitiva, si prevede per essa un utilizzo privato per sportivi con esigenze di spazio notevoli, pensiamo ai surfisti, agli sciatori, oppure, a quei Corpi dello Stato, come la Polizia, il Soccorso Alpino, la Protezione Civile che da quest’auto potrebbero trarre tutti i vantaggi di un SUV, di una crossover e comunque tanto spazio per la dotazione di questi necessaria a questi Corpi.

    Ma la caratteristica forse più appariscente da segnalare, è l’ipertecnologia che contraddistingue la Bevel, a cominciare dai pannelli solari posti sul tetto in cristallo e al sistema “drive-bywire”, ovvero la trasmissione, tramite sensori comandati da un computer, che gestiscono tutti gli organi di direzione e di marcia del veicolo.

    Per quanto riguarda il propulsore, la Bevel, monta un motore da 2,5 litri benzina a 6 cilindri, parco nei consumi ma abbastanza potente e brioso.

    All’esterno, la vettura è un crescendo di emozioni dati dall’ardito lavoro dei designers sbizzarriti quanto mai nell’esercizio di stile che fa di Bevel una vettura ancora un po’ lontana dalle nostre logiche stilistiche ma che comunque appaiono promettenti in un futuro sempre più prossimo allorquando l’auto medierà segmenti diversi in una stessa vettura adattandosi agli utilizzi che di essa si farà.

    Da notare, infine, la generosità dei cerchi in lega leggera di ben 20 pollici di diametro e non potrebbe che essere così, visto l’impiego che di quest’auto, eventualmente, si farà.

    373

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Concept CarNissanSalone di Detroit 2017
    PIÙ POPOLARI