Nissan Bluebird Sylphy, lo spazio innanzitutto

da , il

    Nissan Bluebird Sylphy,  lo spazio innanzitutto

    Uno station wagon particolare quello presentato dalla Nissan col nome di Bluebird Sylphy, al centro del concetto di massima abitabilità, grande spazio interno e confort, nel rispetto degli ingombri esterni e nel lusso di un’ elegante auto di nuovissima concezione.

    Il Modern Living è percettibile entrando in vettura e percependo immediatamente la grande luminosità assicurata dai sei finestrini che consentono quella piacevole sensazione di spazio e di luce che segue l’ andamento filante dei montanti della carrozzeria nell’ intersezione della consolle centrale e del cruscotto dell’ auto. Lo spazio, comunque, in Bluebird Sylphy, non è un concetto astratto, ma verificabile sedendo anche nei sedili posteriori, i più sacrificati, in genere, in molte auto anche della stessa categoria. La distanza fra le ginocchia e il sedile anteriore è tanta, così come tanta attenzione è stata data ai comodi portaoggetti che completano gli interni, soprattutto nella parte posteriore ove è stato ricavato un’ ampissimo vano in cui riporre, al riparo da sguardi indiscreti, una gran quantità di oggetti che si preferisce portare in auto.