Nissan Clipper Rio: solo per il mercato nipponico

Nissan Clipper Rio: solo per il mercato nipponico

Nissan Clipper Rio, un'auto che l'Europa invidia

da in Mitsubishi, Monovolume, Nissan

    Può essere considerata la classica monovolume con un design scontato e molto nipponico, la nuova Nissan Clipper Rio, per’altro di dimensioni ridotte e, dunque, ideale in città, visto che parliamo di una vettura di appena 3 metri e mezzo di lunghezza, 1 metro e 50 di larghezza e due metri di altezza.

    Per cui, se da un lato l’impressione di uniformità di stile è quanto mai evidente in questa vettura, la Clipper Rio presenta una sua spiccata personalità, che si manifesta con un ampio abitacolo e altrettanto ampissimo piano di carico, così come accentuata e quanto mai utile è lo spazio disponibile destinato all’accessibilità in vettura, riservato alle portiere scorrevoli che, oltre a facilitare quanto mai l’accesso, riducono sensibilmente anche gli ingombri e in città questa dote è rara. Utile anche il sistema delle 2 o 4 ruote motrici che consente viaggi senza ostacoli e, dunque, anche fuori dai centri urbani.

    Interessanti quanto mai i propulsori, un piccolo 650 cc. turbo 12 valvole con albero a camme in testa di fabbricazione Mitsubishi, affiancato da un altro motore aspirato di pari cilindrata, entrambi a bassi consumi e basse emissioni inquinanti, con potenze che vanno da 60 a 65 cavalli. Da sottolineare anche il particolare tipo di sospensioni McPherson e multilimk che consentono grande versatilità all’auto adattandola ai percorsi affrontati.

    Infine da citare l’ottima versatilità del cambio a 4 marce automatico.

    La Clipper Rio è destinata solo al mercato giapponese e la Nissan intende produrne meno di 5.000 unità all’anno da usarsi come test, eventualmente aumentabili, laddove le esigenze dovessero aumentare proporzionalmente. Forse in Europa non vedremo mai questa vettura sul nostro mercato, oppure si, se ciò accadesse i prezzi di vendita oscillerebbero dai 7.500 ai 10.300 euro e, dunque, abbastanza competitivi tanto da dar fastidio a concorrenti di casa nostra, oltretutto, la Clipper Rio esiste anche in un’altra versione per i passeggeri diversamente abili, la “Clipper Rio Personal Chair Cab Lifecare”, che al costo di circa 11.000 euro consente di ospitare un disabile su sedia a rotelle più altre quattro persone, grazie ad una grande pedana che funge da scivolo e questa caratteristica, nel nostro mercato, sarebbe quanto mai gradita.

    377

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MitsubishiMonovolumeNissan
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI