Nissan, il futuro delle sportive

Nissan, il futuro delle sportive

Un manager Nissan immagina il futuro delle sportive della casa automobilistica giapponese, ipotizzando che si producano supercar elettriche o ibride

da in Auto Ecologiche, Auto Ibride, Auto sportive, Nissan, Supercar
Ultimo aggiornamento:

    Nissan logo

    Abbiamo fatto i conti, qualche giorno fa, con la scelta di Nissan, costruttore automobilistico giapponese, di proliferare all’interno del comparto delle automobili elettriche. Ciò potrebbe far ipotizzare – ed è lecito farlo, non lo escludo – che le vetture sportive vengano gradualmente eliminate dalla gamma. O, almeno, ridimensionate nelle velleità: Nissan GT-R? Non ne siamo certi, e dunque, per ora, ci limitiamo a rammentare che, di Godzilla (il soprannome affibbiatole dalla piazza automobilistica), se ne sta realizzando una variante ancora più potente (530 cavalli, o giù di lì). È lo stesso management Nissan, tuttavia, a smentirci: vediamo in che modo.


    Il Chief Operating Officer dell’azienda giapponese, Toshiyuki Shiga, una delle figure di maggior rispetto, ha confermato che l’intero globo automobilistico sta lentamente mutando, dirigendosi verso una particolare meta (più ecologica, beninteso): Nissan Leaf e la concept car elettrica Nissan Townpod (attesa per il Salone di Parigi) sono solo due delle pedine di un imponente gioco dell’oca.

    Tuttavia, per Shiga, le vetture sportive fanno parte dell’heritage di Nissan: in sostanza, sono inserite nel patrimonio genetico e non si può e nemmeno si deve trascendere da questo concetto di veicoli.

    Ergo, rassicuratevi, piloti della domenica: Nissan GT-R s’ha da fare. Shiga non esclude la possibilità che, nel futuro, venga realizzata un’automobile dai connotati sportivi, eppure con un’architettura ibrida o elettrica, proprio come sta accadendo a Zuffenhausen, con Porsche 918 Spyder, e a Maranello, dove sembra che si stia mettendo a punto una supercar Ferrari alimentata da un cuore eco-friendly.

    Infine, il manager Nissan non ha negato la possibilità che venga prodotta una sportiva di più piccole dimensioni, accessibile ad un bacino d’utenza maggiore della già commercializzata Nissan GT-R: tanto per adeguarsi all’arrivo, sul mercato, di Toyota FT-86 e della gemella Subaru.

    342

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto EcologicheAuto IbrideAuto sportiveNissanSupercar Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:20
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI