Nissan Italia: “Great Place to Work”

Nissan Italia ha vinto il riconoscimento Great Place to Work, come prima tra le case automobilistiche in Italia

da , il

    Great Place to Work Nissan Italia

    Un bel riconoscimento quello portato a casa da Nissan Italia in questi giorni. Questa volta non si tratta di auto nuove o prototipi futuristici, ma dello stesso brand. Nella classifica del “Great place to work” Nissan Italia si è posizionata prima tra le aziende operanti del settore delle quattro ruote, o più in generale nei motori. Tra le aziende italiane, inoltre, la filiale nostrana della giapponese Nissan ha conquistato il quinto posto. A stilare la classifica, la società specializzata “Great Place to Work Institute”, che si occupa di ricerche e consulenze manageriali da 20 anni.

    Ai primi tre posti della classifica generale troviamo Microsoft Italia, Mars Italia e Cisco System. A quanto pare in Nissan vige un ambiente di lavoro sano e competitivo, che vede operai, impiegati e dirigenti motovati e soddisfatti. La società “Great Place to Work Institute” si è basata su ampi database stilati per descrivere la gestione del personale nelle aziende di vari settori. Lo scopo è stato quello di individuare modelli di human resource da assumere a best practice per il futuro e per le realtà aziendali operanti nei settori analoghi.

    La parola chiave dell’indagine è stata la “fiducia”. Il Great Place to work è infatti un’azienda in cui i dipendenti “si fidano delle persone per cui lavorano, sono orgogliosi di ciò che fanno, e si trovano bene con le persone con cui lavorano”. Dentro Nissan Italia managers e collaboratori si fidano l’uno dell’altro, in vista del raggiungimento di obiettivi comuni. Il coordinamento tra i rami aziendali è ottimizzato dall’ambiente positivo che permea tra un livello gerarchico e l’altro, e tra gli stessi colleghi di ogni reparto. Per questo Nissan Italia è tra le case automoblistiche il “best place to work” in Italia.