Nissan Leaf protagonista e premiata a New York

L'auto elettrica Nissan Leaf ha ritirato al Salone di New York il premio come Auto Mondiale dell'Anno 2011

da , il

    Nissan Leaf protagonista e premiata a New York

    La Nissan Leaf è stata premiata come Auto Mondiale dell’Anno 2011. Mentre la casa costruttrice è protagonista al Salone di New York 2011 anche con la versione sportiva Nissan Leaf Nismo RC della sua auto elettrica, il modello che ha in qualche modo dato una spinta decisiva al mercato delle vetture a batterie ha trionfato su un’agguerrita concorrenza formata da altre 39 vetture provenienti da tutto il mondo. La finale del premio ha visto protagoniste, oltre alla Nissan Leaf, la Audi A8 e la BMW Serie 5. Il riconoscimento si aggiunge a quello di Auto Europea conquistato all’inizio dell’anno.

    «La Nissan Leaf è la porta verso un nuovo e coraggioso mondo elettrico di Nissan – così la giuria del premio ha spiegato la sua scelta – Questa berlina con cinque posti e cinque porte è la prima auto elettrica al mondo prodotta con l’obiettivo della vendita su larga scala. Installate su una piattaforma unica, le batterie agli ioni di litio ed il motore elettrico della Leaf producono 108 cv e 280 Nm di coppia massima».

    Il 2011 è un anno importante per le auto elettriche. Oltre alla Nissan Leaf, la Chevrolet Volt è stata scelta come Auto dell’Anno in nord America grazie alla sua tecnologia ibrida plug-in che la rende un’auto elettrica ad autonomia estesa.

    «Con un’autonomia superiore ai 160 km – ha proseguito la giuria – la Nissan Leaf ha un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 11,5 secondi ed una velocità massima di 145 km/h. La ricarica richiede 8 ore con una normale presa domestica a 220-240 V. Durante la guida l’auto produce zero emissioni e, grazie al baricentro basso, offre un’ottima manovrabilità in curva, senza sottosterzo. Sembra di guidare un’auto normale, ma silenziosa».