Nissan Micra CC Rosa, per sole 100 donne, molto raffinate

Nissan Micra CC Rosa, per sole 100 donne, molto raffinate

Nissan Micra CC Rosa, il fascino femminile in un'auto

da in Auto nuove, Nissan
Ultimo aggiornamento:

    Nissan ci prova, non solo lancia una piccola scoperta, imitando un po’ la Ford con la sua Streetka, ma ne fa un’Edizione Speciale per le donne, denominata, appunto, Nissan Micra CC Rosa, derivata dalla Micra cabrio coupè.

    La prima particolarità di quest’auto, che verrà venduta soltanto in GRAN Bretagna, è quella di essere prodotta in soli 100 esemplari, davvero pochi ed esclusivamente nel colore rosa, che tanto interesse dovrebbe suscitare nelle donne che, seppure possano non tutte essere attratte da questa tonalità, potrebbero essere invogliate dall’acquistare quest’auto, visto l’esiguo numero di vetture prodotte in questo particolarissimo allestimento. Cosicché, le probabilità di incontrare una vettura uguale in tutta la nazione, sono quasi le stesse per vincere al Superenalotto, per cui, possiamo sicuramente affermare, che si tratta di una vettura particolare che farà sicuramente la differenza.

    Interessanti gli spunti di Nissan Rosa, che monta un brillantissimo e potente propulsore da 1,6 litri capace di garantire prestazioni da vera sportiva scoperta. Agevole il meccanismo per agire sul particolare tetto Karmann, in soli 22 secondi è possibile racchiudere il tettuccio all’interno del bagagliaio,il tutto elettricamente, mediante un comodo tasto cui si può agire anche con auto in marcia, purchè non si superino i 5 Km/h.

    La Nissan Rosa, che segue un po’ la stessa idea della Ford con la sua Streetka, senza che però quest’ultima vettura si possa dire che abbia goduto di un successo oltre le aspettative, ha un prezzo per nulla indifferente, ben 15.000 euro, che influenzerà sicuramente le vendite, rischiando di provocare, in questa edizione limitata, che pure gode di una certa fascino, un vero e proprio flop.

    In ogni caso, parrebbe di capire che i prezzi nel giro di qualche settimana potrebbero anche scendere, non si sa bene per quale motivazione. Meno certo, invece, il debutto in Italia.

    Peccato, con un ritocco sui prezzi e l’allargamento delle vendite, coinvolgendo anche il nostro Paese, chissà, che magari non potevano aumentare, sensibilmente, persino il numero di esemplari costruiti.

    361

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuoveNissan
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI