Nissan Note: anteprima del restyling

Nissan Note: anteprima del restyling
da in Anteprima auto, Auto 2008, Monovolume, Nissan, Nissan Note, Salone di Parigi 2016
Ultimo aggiornamento:

    Nissan Note 2009

    Le auto, come ben si sa, “invecchiano” presto, nel senso, che mostrano già dopo tre, quattro anni, i segni del tempo impietoso destinato a “rugare” l’aspetto giovanile originario della vettura. Un’azione questa accelerata dalla continua presentazione di sempre nuove e moderne auto con le quali confrontarsi continuamente, questo è il motivo per il quale, anche la Nissan Note che, conti alla mano, ha meno di tre anni, si è sbrigata a prenotare un intervento di lifting volto a ringiovanirla.

    Così, la celebre monovolume giapponese, con all’attivo un discreto successo anche in Italia, ad intervento concluso è pronta per far bella mostra di sé al prossimo Salone dell’auto di Parigi. Notando le nuove soluzioni adottate ci rendiamo immediatamente conto che gli interventi sono quanto mai riusciti ed efficaci, si vedano i nuovi gruppi ottici anteriori di nuovo disegno e profilo accompagnati da una nuova calandra e da più robusti paraurti anteriori.

    Nissan Note 2009

    Uno sguardo alle fiancate per renderci conto che, se da una parte l’aspetto di questa zona dell’auto è rimasta invariata, dall’altra spiccano bene i nuovi cerchi in lega leggera da 15 e 16 pollici di diametro, così come, spostando lo sguardo alla tre quarti posteriore della Nissan Note, fino a porsi in posizione dorsale rispetto all’auto, ci avvediamo che l’unica modifica è stata apportata ai gruppi ottici volutamente oscurati.

    Poco percettibili, ad uno sguardo distratto, le modifiche riservate all’abitacolo, dove un restyling poco incisivo è stato apportato alla strumentazione, adesso comunque sicuramente più moderna.

    Sul piano dei motori potremmo dire che non v’è stata nessuna novità, visto che il propulsore di 1.500 cc. di cilindrata dCi, costruito da Renault è stato introdotto circa un anno e mezzo fa, ma sbaglieremmo sostenendo ciò, in quanto lo stesso motore è stato fatto oggetto di aggiustamenti tali da conclamare minor consumi e, soprattutto, minori emissioni di CO2 che passeranno dai 130 gr/km a 119 gr/km, così come meno inquinante sarà anche il propulsore a benzina di 1.400 cc di cilindrata, visto che anch’esso passerà da 150 a 139 grammi per chilometro; non male.

    Dopo il debutto al Salone di Parigi non ci resta altro da fare che vedere per strada la nuova Nissan Note; fatto quest’ultimo che dovrebbe avvenire a cavallo fra i mesi di ottobre e novembre.

    435

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAuto 2008MonovolumeNissanNissan NoteSalone di Parigi 2016
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI