Motor Show Bologna 2016

Nissan NT400 Cabstar: nuovi motori, modifiche al design e tante altre novità [FOTO]

Nissan NT400 Cabstar: nuovi motori, modifiche al design e tante altre novità [FOTO]
da in Furgoni, Nissan, Veicoli Commerciali
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 15/07/2015 18:24

    Dopo avervi presentato il restyling del Nissan NT500, ecco che andiamo a parlarvi del furgone di “categoria più bassa”, si tratta dell’NT400 Cabstar. Anche il veicolo commerciale cittadino si rinnova e non solamente nello stile, nel design estetico e negli interni più comfortevoli ma anche con l’introduzione di nuovi motori in listino, un equipaggiamento di serie che nulla ha a che vedere con la diretta concorrenza grazie anche al tanto infotainment a bordo collegato alla sicurezza. Il Nissan NT400 Cabstar è un veicolo commerciale che ben coniuga la maneggevolezza e quindi l’agilità nei tratti urbani con la grande capacità di carico.

    Come già visto in altri veicoli commerciali Nissan, quest’anno è proprio un continuo susseguirsi di cambiamenti estetici, dell’adozione di una “calandra comune”, un family-feeling insomma di successo e che è destinato a ripetersi proprio per tutti i mezzi di questo segmento, caratterizzati da una calandra a “V”. Guardandolo ancora esteticamente c’è da dire che oltre a questa nuova griglia, si notano differenze come gli indicatori di direzioni incastonati in una fanaleria bianca e non più arancione, specchi retrovisori di dimensioni ridotte nei quali si ripetono appunto le luci delle frecce ed infine un aggiornamento anche al comparto colorazioni: debutta un grigio scuro metallizzato al posto dell’azzurro metallizzato.

    interni del Nissan NT400 Cabstar

    Accomodandosi all’interno, come dicevamo in precedenza, è stato dato tanto spazio all’infotainment e quindi alla tecnologia che in altri veicoli commerciali dello stesso segmento è difficile trovare. C’è al centro della consolle un inedito schermo a più funzioni in grado di comunicare al conducente tutto lo stato del veicolo circa il livello dell’olio ad esempio, oppure i consumi medi ed istantanei, il chilometraggio, il tempo di percorrenza e quanto manca alla prossima manutenzione: un comodo computer di bordo insomma; affiancato a questo display c’è un innovativo impianto audio con connessione Bluetooth e porte Usb e Aux. Per quanto riguarda i rivestimenti della selleria, debuttano invece nuovi tessuti rispetto a prima.

    Nella versione in via di pensionamento c’era la possibilità di un motore 3.0 di cilindrata con potenza di 150 cavalli ma ora le “carte in tavola” cambiano con l’introduzione di motorizzazioni più “piccole”, comunque efficienti e dai consumi più bassi così come contenute sono le emissioni di anidride carbonica. La novità è un 2.5 litri turbodiesel common rail con potenze di 122, 136 e 145 cavalli conformi all’omologazione Euro5b+ che, rispetto al precedente motore citato, migliora i consumi almeno di quindici punti percentuali, prevede una manutenzione non più a 30.000 chilometri ma a 40.000. Stando alla meccanica, il Cabstar NT400 presenta trasmissioni manuali da cinque o sei rapporti (a seconda della versione). Per andare incontro a tutte le esigenze della clientela, il Nuovo Nissan NT400 Cabstar viene proposto nel mercato con quattro classi di peso: si parte con quelli da 2,8 tonnellate per passare ai 3,3, 3,5 ed infine ai più “grossi” da 4,5 tonnellate. C’è da ricordare che sia quelli da tre tonnellate e mezzo che quelli da quattro e mezzo sono disponibili con le ruote gemellate e tre passi ed inoltre anche con doppia cabina.

    “Le modifiche apportate a NT400 Cabstar trasformano un veicolo già molto apprezzato in una proposta ancora più interessante. NT400 Cabstar è pronto a contribuire alla presenza sempre più forte di Nissan sul mercato europeo degli LCV e al raggiungimento dell’obiettivo che l’azienda si è posta: diventare il maggior produttore mondiale di veicoli commerciali leggeri entro il 2016“, afferma Sebastien Viet, Chief Marketing Manager della divisione LCV di Nissan. I prezzi partono da 19.550 Euro fino ad un tetto massimo di 26.670 Euro IVA esclusa.

    687

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI