Nissan NT500: caratteristiche e motori del nuovo veicolo commerciale [FOTO]

Nissan NT500: caratteristiche e motori del nuovo veicolo commerciale [FOTO]

Tutte le informazioni ufficiali del Nuovo Nissan NT500 pronto al debutto

da in Furgoni, Nissan, Veicoli Commerciali
Ultimo aggiornamento:

    Nissan NT500 è un veicolo commerciale che tra non molto entrerà nel mercato in sostituzione dell’Atleon. E’ stato studiato in primis per far fronte alle esigenze del pubblico europeo, per un territorio inoltre che ultimamente sta emettendo dati sempre più negativi nell’immatricolazione di nuovi veicoli per il business.
    L’NT500 andrà ad affiancarsi alla gamma di veicoli commerciali Nissan già ampia che comprende l’NV200 e la sua variante elettrica che a poco entrerà nei listini l’e-NV200, si prosegue poi con l’NV400, il Cabstar Navara, Primastar e Cabstar.
    A contraddistinguere i vari NT500 pronti al debutto ci pensa la struttura a telaio cabinato oppure una MTT disponibile con pesi che vanno dalle tre tonnellate e mezzo fino alle sette tonnellate e mezzo, due i motori al lancio, due le trasmissioni e tre gli allestimenti.

    Parlando in primis di design c’è da dire appunto, come già annunciato, che il mezzo è stato pensato per rispondere alle esigenze europee pur mantenendo lo stile Nissan, quindi con il frontale che ancora una volta mette in risalto il logo nipponico in mezzo alla bipartita a V posta nella griglia del cofano subito affiancata alle ampie luci di direzione e luci diurne staccate dai gruppi ottici che si trovano in basso, inglobati nel paraurti. Ci sono poi i sensori di altezza e gli indicatori di direzione laterali inclusi nelle calotte degli specchi retrovisori.
    Internamente si presenta un ambiente in piena ergonomia per il conducente e pensato per gli spostamenti anche dalle lunghe tratte e pure i passeggeri non staranno scomodi. La seduta per il conducente è stata studiata ben alta rispetto all’attuale Atleon a tutto favore della buona visibilità, il diametro di sterzata è stato migliorato quindi ridotto e a tutto merito della buona manovrabilità.
 Inoltre se si opta per la struttura con cabina ribaltabile, questa soluzione offre un facile accesso al vano motore e ovviamente più spazio di carico.

    nuovo nissan nt500_6944

    Numerosi sono i vani portaoggetti come ad esempio le capienti tasche alle portiere, i tre cassetti sui ripiani del tetto, portabicchieri, portabottiglie, scaffali e portadocumenti in formato A4 dato che soprattutto questi ultimi sono molto ricercati. Sin dal modello “base”, il Nuovo NT500 prevede di serie il sistema di telecomando Keyless e un sedile di guida pneumatico. Poi come optional c’è un impianto audio a doppio DIN con radio, lettore CD, presa USB e Aux, airbag sul lato di guida e climatizzatore completamente automatico. Per le due versioni non entry-level sono previsti di serie anche i comandi al volante con funzione di cruise control e limitatore di velocità, il navigatore e airbag sul lato passeggero.


    fiancata del Nissan NT500

    Cinque in tutto sono le versioni in listino: 3,5, 3,5 HD, 5,6, 6,5 e 7,5 tonnellate; due i passi distintamente se si sceglie la versione lunga o corta: 280 o 430 centimetri per una lunghezza massima del mezzo di 823 centimetri. Distinzione per la versione al top di gamma della variante da 7,5 tonnellate declinabile in quattro lunghezze di passo: 310, 350, 390 e 430 centimetri. Per tutti gli NT500 ci sono le ruote dell’asse posteriore gemellate e sul telaio sono presenti vari attacchi e connettori per facilitarne l’allestimento.


    In listino sono in tutto due le motorizzazioni del propulsore ZD30, quattro cilindri da 3 litri omologati Euro 6. Per tutti i modelli da 3,5 a 6,5 tonnellate il motore è un turbo da 150 cavalli di potenza massima e 350 Nm di coppia con una trasmissione manuale a sei marce e con trazione sull’asse posteriore. Per quello invece da 7,5 tonnellate è previsto al lancio un motore biturbo che eroga 176 cavalli di potenza per 540 Nm di coppia e questo è disponibile con trasmissione manuale o robotizzata a sei velocità.
    Per tutte e due le motorizzazioni è previsto il filtro antiparticolato e impiegano un sistema SCR per diminuire le emissioni di anidride carbonica.

    posteriore del Nissan NT500

    Se i veicoli commerciali sono purtroppo “famosi” per non essere al passo con la sicurezza attiva e passiva tanto quanto invece le vetture, ecco che Nissan “corre ai ripari” proponendo, oltre ad ABS ed EBD, anche l’assistenza alla guida con il dispositivo TCS utile a far limitare la rotazione delle ruote motrici attraverso la riduzione della forza frenante e il controllo della coppia motrice trasmessa dal motore. Inoltre troviamo poi il VDC per un controllo dinamico del veicolo circa l’imbardata ed il rollio. C’è poi di serie l’Hill Assist per favorire le partenze in salita, il differenziale a slittamento limitato che si trova tra il listino optional delle varianti da trentacinque quintali utile ad evitare lo slittamento e la rotazione imprevista del veicolo.

    845

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FurgoniNissanVeicoli Commerciali
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI