Nissan Pivo, ridottissima, ad altissima tecnologia questa concept car giapponese

Nissan Pivo, ridottissima, ad altissima tecnologia questa concept car giapponese
da in Concept Car, Nissan
Ultimo aggiornamento:

    Bizzarro quanto basta, buffo a vedersi, grande sufficientemente per due sole persone, questo prototipo della Nissan.
    Si chiama Pivo, non inquina perché è alimentato da un motore elettrico, si muove ovunque nel traffico urbano ruotando su sé stesso e per questo non ha bisogno neanche di retromarcia.

    Ha massima visibilità per via delle ampie superfici vetrate e non solo. Tutto quanto attorno al mezzo viene ripreso da una cam mobile e trasmesso nel piccolo monitor in dotazione dando la possibilità a chi lo guida di seguire il traffico attorno a lui.

    Pivo, un “ genio “ dell’ elettronica
    Chi meglio dei giapponesi potevano essere in grado di trasferire su un’ auto o presunta tale, tanta elettronica in così poco spazio. Un esempio, in marcia il conducente non deve scostare lo sguardo verso la strumentazione perché i dati di quest’ ultima vengono agevolmente proiettati sulla cornice inferiore del parabrezza.

    Immaginate lo scorrimento dei titoli di testo in un programma televisivo. Se si vuole sintonizzare la radio sul primo programma sarà sufficiente che si mimi, con le dita, il numero uno e se la si vuole ad un volume maggiore, basterà che lo si indichi col palmo della mano aperta sollevandolo in direzione di un lettore a raggi infrarossi, con lo stesso principio dei telecomandi TV.

    L’ apertura delle porte è di tipo scorrevole, Pivo, silenziosissimo, si muove quasi in assenza di peso a cominciare del suo piccolissimo propulsore dagli ingombri ridottissimi.
    Saranno queste le microcar di un futuro neanche tanto lontano? Chissà!

    262

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Concept CarNissan
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI