Salone di Parigi 2016

Nissan Qashqai: ciò che ancora non si sapeva!

Nissan Qashqai: ciò che ancora non si sapeva!
da in Crossover, Nissan, Nissan Qashqai
Ultimo aggiornamento:

    Perché il nome Qashqai, perché così si chiama una tribù nomade dell’Iran del Sud e, dunque, Qashqai, visto che di auto parliamo, può sicuramente essere intesa come vettura nomade da città, come quell’auto che dalla città migra nei percorsi extraurbani per poi tornarci con grande tranquillità, così come abitualmente si fa con questo crossover di Nissan, che, quando si vuole, sa divenire anche pratico SUV.

    L’influenza di Renault in questa vettura è palese, anche perché, Qashqai, è stata creata in collaborazione con la Casa francese, grazie allo storico accordo, Nissan-Renault e a seguito di questa unione, l’assemblamento della vettura è avvenuto anche in Europa, in Gran Bretagna, per la precisione.

    Ottime e varie le motorizzazioni, si parte da un benzina 1.600 cc. 16 valvole da 115 cavalli di potenza fino al 2,0 litri 16 valvole da 140 cavalli, cui si aggiungono 2 motori turbodiesel, iniezione diretta commonrail da 1.500 cc. dCi da 150 cavalli. La vettura ha trazione anteriore con cambio a sei marce automatico e manuale, esiste anche una trazione integrale 4×4.

    Ricca l’elettronica di bordo che comprende: ABS con EBD, che altro non è che il ripartitore di frenata, oltre al NBA che si attiva in caso di frenata d’emergenza, al CBC, che migliora la frenata in curva, senza dimenticare l’EUC, un sistema elettronico per ottimizzare al massimo le funzioni del servosterzo cui s’aggiunge l’ormai noto ESP, ovvero, il controllo della stabilità.

    Per quanto riguarda le versioni, la Qashqai la ritroviamo in tre allestimenti: Visia, Accenta e Tekna, con prezzi da 17.900 fino ai 28.000 per la più accessoriata.

    Bella e completa la strumentazione con display centrale per le funzioni di più immediata lettura, in mezzo, fra il conducente e il passeggero anteriore, trova spazio il quadro, diciamo, per le comunicazioni, ovvero, i comandi per la radio/CD, navigatore satellitare, computer di bordo, telefono con Bluetooth, il tutto ben illuminato con luce soffusa riposante.

    Poco sotto, il climatizzatore, manuale in una versione, automatico e bi-zona nelle altre, il tutto immerso in un ambiente raffinato ed elegante dove la pelle delle selleria e dei rivestimenti, mista all’attenzione nel montaggio e nella qualità raffinata dei materiali impiegati, fanno il resto, per non contare il confort, derivante dalla massima razionalizzazione degli spazi, fa di Qashqai una delle vetture più esclusive e sicure della categoria.

    E, dulcis in fundo, una proposta finanziaria, sempre valida, di Nissan che rende quanto mai appetibile la Qashqai che, nel caso si scegliesse in versione Accenta che costa 26.600 euro, è possibile averla senza anticipo e con un finanziamento in 72 mesi al tasso massimo del 7,50% e con rate costanti di 480 euro ciascuna.

    Attenzione, la polizza furto e incendio è gratis per due anni e nel finanziamento è compresa anche la polizza Life che interviene nell’ipotesi di premorienza del contraente saldando al suo posto il debito nei confronti della finanziaria che ha prestato i soldi per la vettura.

    Insomma, alla luce di tutto quanto detto, se avete pensato ad un auto un po’ SUV e un po’ berlina, insomma, ad un simpatico crossover di qualità, fate una visita anche da un concessionario Nissan, chissà che la prossima Qashqai non sia la vostra!

    Vuoi conoscere altre polizze assicurative per le auto Nissan? Confronta tutte le tariffe e scegli quella più conveniente!

    575

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CrossoverNissanNissan Qashqai Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:19

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI