NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Nissan Qashqai: per lei il turno di notte

Nissan Qashqai: per lei il turno di notte

La Nissan Qashqai è talmente richiesta da aver costretto l'impianto produttivo di Sunderland a introdurre il turno di notte

da in Curiosità Auto, Fuoristrada e SUV, Nissan, Nissan Qashqai
Ultimo aggiornamento:

    Nissan Qashqai

    Anche nell’universo automotive c’è chi scende e c’è chi sale. E mentre Toyota si è vista licenziare 750 dipendenti che non sapevano come ammazzare il tempo, Nissan è costretta a inventare la giornata di 48 ore. La casa giapponese si è da poco riconfermata come il costruttore più importante nel Regno Unito, servito dall’operoso impianto di Sunderland. Quello stesso impianto, da pochi giorni ha introdotto il turno di notte per ottemperare alle numerosissime richieste della clientela. Il colpevole è il crossover per antonomasia, la fortunatissima Nissan Qashqai.

    Per lei, lo stabilimento inglese ha dovuto assumere 400 nuovi collaboratori con contratto a tempo determinato, ripristinando nel contempo il terzo turno lavorativo, quello notturno (23.15 – 07.05) che sarà effettivo a Sunderland tra qualche mese.

    Per ora, il sovra sforzo è programmato per i sei mesi successivi, ma a seconda dell’andamento del mercato il turno di notte potrebbe essere prorogato per far fronte alla domanda di Nissan Qashqai, che non ha rivali in casa Nissan.

    L’auto che ha inventato un nuovo modo di vivere le strada è stata immatricolata più di 500.000 volte dal 2007 a oggi.
    La domanda per il crossover continua ad aumentare, e non crediamo subirà un rallentamento dopo il restyling del model year 2010, che uscirà in primavera.

    248

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Curiosità AutoFuoristrada e SUVNissanNissan Qashqai
    PIÙ POPOLARI