Noble Fenix: il ritorno del marchio

Fenix Noble è il nome provvisorio della nuova supercar di fattura Noble Car, oggi Fenix Automotive

da , il

    Noble, padre di fascinose supercar, ha in serbo un’altra leggiadra creatura. Vediamo la nuova Noble Fenix in queste immagini-anteprima; questa è l’auto con cui Fenix Automotive, ex Noble Car, rinascerà dalle sue ceneri. A causa di problemi personali di Lee Noble, il marchio si è inabissato per alcuni anni, per poi preannunciare il suo ritorno nelle scene dell’automobilismo sportivo. Il nome di questa supercar è provvisorio, e riporta le due ere della casa, in principio Noble Car, oggi Fenix Automotive. Le auto più azzeccate dall’ingegnere inglese sono state la Noble M12 e la Noble M600. “Rispetto alla Noble M12 abbiamo voluto concentrarci in particolar modo sul look della vettura, partendo da una tabula rasa. Il risultato sarà strabiliante.”

    Non possiamo che annuire, dando un’occhiata a questi render in bianco e nero. Queste le parole con cui Lee Noble, fondatore e leader del brand inglese, presenta la nuova Noble Fenix.

    La supercar scommetterà, come le altre Noble cars, sul peso ridotto per raggiungere performance degne del suo passato. La massa non supererà i 1.200 chili, mentre il propulsore potrà essere sia il V8 da6,2 litri della Corvette ZR1 e 638 cavalli che il V8 Small Block da 480 cavalli.

    Ma dopotutto Noble l’aveva anticipato mesi fa: la nuova Noble avrà “il mio telaio, il mio stile e un bel V8 potente”. Il prezzo non raggiungerà gli 80.000 euro mentre la produzione sarà come sempre sartoriale o giù di lì. Ne verranno commercializzati 60/70 esemplari all’anno.