Noleggio a lungo termine: quando conviene?

Noleggio a lungo termine: quando conviene?
da in Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Noleggio a lungo termine

    Che per comprare un’ auto non serva più il solo denaro contante lo sappiamo da tempo, basti solo osservare le promozioni avviate dalle varie Case automobilistiche, di volta in volta, per rendersene conto. Ma che si possa usufruire di una vettura, senza mai entrarne in possesso, non tutti lo sanno e, fra quelli che conoscono questa particolare formula finanziaria, coesistono diverse ritrosie, più di natura psicologica, che pratica, quale, ad esempio, il pensare che l’auto che stiamo guidando non è di nostra proprietà ma di una Società finanziaria o di una banca, in altre parole, di tutti, all’infuori di noi. Questa particolare formula si chiama < Noleggio a lungo termine >.

    Usufruire dell’auto senza doverla comprare
    La formula del noleggio a lungo termine, si rivolge, alle aziende, ai professionisti, alle pubbliche amministrazioni e peculiari condizioni sono estese anche ai privati. Il servizio consiste in un particolare sistema che consente all’utilizzatore di scegliersi il veicolo che più lo soddisfi senza acquistarlo. Ciò comporta, per il cliente, il vantaggio di mantenere intatta la propria disponibilità finanziaria, avere una o più vetture sempre nuove e, in fase di stipula contrattuale, spuntare le condizioni migliori praticate dai diversi operatori che si dedicano a questa particolare formula finanziaria.

    Perché conviene il noleggio a lungo termine
    Il Noleggio a lungo termine ha degli indubbi vantaggi per l’utilizzatore, scaricandolo, non solo dall’onere di dover anticipare grosse somme per l’acquisto di una o più vetture, ma anche sollevandolo dal problema dell’accantonamento di capitali per gestire la manutenzione dei mezzi, quali le spese di riparazione e di mantenimento della o delle vetture, potendo sempre contare su un unico canone mensile fisso e predeterminato al riparo da sorprese future. In questo modo, si consente all’utilizzatore, di disporre di un parco macchine sempre efficiente.

    Inoltre, fatto importante, l’utilizzatore approfitta della capacità delle concessionarie di sfruttare particolari accordi commerciali e strategie aziendali che consentono loro di operare una scelta fra i veicoli migliori. Questo fa si che, in sede di contratto, avremo la certezza di beneficiare delle vetture più affidabili e, perché no, più accessoriate a condizioni migliori.

    Una volta scelta la vettura, a seconda degli accordi commerciali stipulati, il cliente ha anche la possibilità di sostituire l’auto con un’altra messagli a disposizione dalla rete dei concessionari, nel caso di fermo della vettura assegnatagli, per guasto, sinistro o furto, per tutto il periodo che servirà per ripristinare la vettura in dotazione.

    A cosa non dovrà pensare il cliente durante l’utilizzo dell’auto

    Il cliente verrà sollevato da tutta una serie di oneri,durante l’uso che farà dell’ auto, sia in fatto di Manutenzione ordinaria e straordinaria, così come in fatto di gestione del mezzo.

    Pertanto, sarà la società, alla quale si sarà rivolto, che provvederà, in sua vece, alla sostituzione degli pneumatici, a cadenza prestabilita, così come la stessa si occuperà di farsi carico delle spese di convergenza ed equilibratura, mettendo a disposizione del cliente anche l’eventuale scelta di particolari coperture invernali in alternativa alla normale dotazione, laddove l’utilizzatore ravvedesse l’opportunità di questa sostituzione, lo stesso sistema verrà adottato in caso di riparazioni meccaniche o di carrozzeria dell’auto.
    Sempre a carico della Società saranno i costi della tassa di proprietà, dell’ assicurazione R.C. della gestione delle pratiche burocratiche dell’auto, dell’eventuale soccorso stradale,24 ore al giorno, sia in Italia che all’estero, dell’ onere dell’auto sostitutiva in caso di necessità, della eventuale assistenza medica, laddove occorresse, per fatto attinente la circolazione stradale.

    Il contratto

    Diverse sono le possibilità offerte al cliente per il quale vengono predisposte numerose soluzioni contrattuali in base alle sue esigenze. Il contratto ha una durata che va dai 12 ai 60 mesi e, in fase di stipula, viene concordata anche la possibilità di scelta del chilometraggio che si intende percorrere durante l’intera vita del contratto. Quest’ultimo dato è fondamentale sui costi del canone stesso, al punto che, laddove l’utilizzatore, a scadenza, avesse percorso un numero di chilometri maggiore o minore, rispetto a quelli concordati in fase di stipula, si provvederà ad un adeguamento del canone conguagliato a debito o a credito nei confronti del cliente stesso. A fine locazione, inoltre, viene data a quest’ultimo la possibilità di accendere un nuovo contratto per una vettura nuova, oppure, a discrezione della Società, gli viene offerta la possibilità di riscattare l’auto utilizzata provvedendo a trasferire la proprietà della stessa al cliente,che in questo caso, diverrà,da quel momento in poi, proprietario a tutti gli effetti della vettura.

    Diverse soluzioni, molteplici opportunità, una moderna concezione di possesso dell’ auto, tutti elementi da tenere in considerazione, la prossima volta che dovesse presentarsi la possibilità di acquistare una nuova vettura.

    Alcuni tra i principali servizi di noleggio a lungo termine

    www.noleggioalungotermine.com
    www.bluservice.org/
    www.mondoautospa.com
    www.ecfs.it/

    www.leaseplan.it/

    900

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mondo auto
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI