Noleggio auto: le domande più frequenti

Noleggio auto: le domande più frequenti

Un'analisi, punto per punto, dei dubbi più comuni di chi si appresta ad affittare un'auto per il proprio viaggio: tra le incertezze più diffuse vi sono l’assicurazione, il chilometraggio e la patente internazionale

da in Auto Economiche, Curiosità Auto, Noleggio auto
Ultimo aggiornamento:

    Noleggio auto in tutta tranquillità

    Scegliere di noleggiare un’auto per le proprie vacanze è spesso la soluzione migliore, che tuttavia solleva inevitabilmente parecchi interrogativi. Cosa copre l’assicurazione? Come si risparmia sul noleggio? E il pieno di benzina? Nelle FAQ delle aziende a volte non si trova la soluzione ai propri dubbi.
    La disinformazione circa questo settore è purtroppo assai diffusa ed è facile capire il perché: se non si presta la dovuta attenzione, i prezzi possono lievitare, a tutto vantaggio delle compagnie di noleggio. Ogni azienda ha le proprie policy; in genere si assomigliano l’una con l’altra, ma è vero anche che le differenze ci sono e sta a voi cercare l’offerta che fa al caso vostro.

    Innanzitutto è bene fare chiarezza sui fornitori di autonoleggio. Ce ne sono di due tipi: ci si può rivolgere ad un broker di noleggio auto oppure ad una compagnia “tradizionale”; in entrambi i casi, si immettono data e luogo di ritiro e di consegna e il motore di ricerca calcolerà i prezzi in tempo reale, come se si stesse prenotando un volo low cost.

    Chiavi della tua auto a noleggioVeniamo al prezzo. Con il noleggio auto le opzioni “last minute” non sono convenienti come nei voli a basso costo. I prezzi dipendono principalmente dal tipo di vettura scelta e da altri fattori, quali la disponibilità delle auto in un dato giorno: ecco perché prenotare con dovuto anticipo è consigliato.

    L’assicurazione base in genere include una copertura verso terzi, i danni al veicolo e un eventuale furto dell’auto. Arrivati alla stazione di ritiro, potrete decidere di acquistare assicurazioni aggiuntive, tipo la copertura per i bagagli e gli effetti personali. La questione dell’assicurazione auto è particolarmente insidiosa: ad esempio, molte compagnie di autonoleggio applicano un supplemento aggiuntivo per i conducenti sotto i 25 anni di età.

    Il chilometraggio.

    In genere con il noleggio è incluso il chilometraggio illimitato. È bene tuttavia informarsi: vale la pena, nel caso, sborsare qualche euro in più per un’auto a chilometraggio illimitato, scongiurando così il rischio che i prezzi lievitino al momento della consegna.

    La benzina. Vale lo stesso discorso fatto per il chilometraggio. Le policy qui variano da azienda in azienda, ma in genere l’auto si riconsegna con il pieno di benzina. Alcune aziende registrano il livello del carburante al momento del noleggio dell’auto e, qualora questa venga consegnata con un livello inferiore, si applicherà il costo del rabbocco.

    Gli extra. Tutti gli extra sono a pagamento. Gli extra comprendono sia servizi, come ad esempio quello del noleggio one way (auto a lasciare), sia i comfort/necessità materiali, come abbiamo visto per il seggiolino dell’auto.

    La patente. In paesi come USA, Canada e nella maggior parte dei paesi europei, è sufficiente la patente europea. La patente internazionale è indispensabile in alcuni paesi quali ad esempio l’Australia: in tal caso, è sufficiente recarsi all’ufficio della motorizzazione civile del luogo di residenza ed esibire la propria patente europea.

    Il pagamento. È importante ricordare che la maggioranza degli operatori di autonoleggio richiede l’utilizzo di una carta di credito; quasi mai si accettano carte di debito quali prepagate (Postepay, Bancomat).

    Gli animali. Di norma, trasportare un animale è possibile. Lo fate a vostro rischio e pericolo però: siete comunque responsabili in caso di danni al veicolo.

    674

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto EconomicheCuriosità AutoNoleggio auto
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI