Novità Auto 2008: Hyundai, Chrysler, Kia a febbraio

Interessanti novità per questo mese da tre Case automobilistiche

da , il

    Novità Auto 2008: Hyundai, Chrysler, Kia a febbraio

    Anno ricco, automobilisticamente parlando, il 2008, con vetture di cui si è parlato, ma che val la pena di ripercorre, una per una, di data in data di presentazione.

    Iniziamo con questo mese, periodo in cui a fare caopolino dai concessionari saranno le prime Hyundai i10, una gradevolissima city car che sostituisce la ormai superata Atos e che utilizza gli stessi propulsori ormai collaudati di Kia Picanto, propulsori a benzina di 1.100 cc. di cilindrata che erogano potenze di 66 cavalli con cambio a 5 marce manuale o automatico a 4 rapporti. Eventualmente, la i10 si può sceglierla anche con motore 3 cilindri turbodiesel di 1.100 di 75 cavalli, stessa potenza per il 1.200 cc. benzina. I prezzi partono da 9.000 euro.

    E, poiché si era parlato della Kia Picanto, tutta nuova, dentro e fuori, ricordiamo che la vettura è appena entrata nel circuito commerciale con prezzi che partono da 9.500 euro.

    E questo mese assisteremo al debutto anche della Chrysler Grand Voyager che rispetto alla vecchia versione è più lunga di 15 centimetri, circa, con un design più moderno e una più ricca dotazione di serie, si pensi al clima tri-zona, all?ESP, alla disposizione completa di airbag e ai sedili disposti in tre file. Per i motori, ricordiamo l?inedito propulsore di 2,8 litri CRDI che eroga 163 cavalli di potenza con cambio automatico a sei rapporti. Il prezzo, poco sotto i 40.000 euro.

    E torniamo ad Hyundai che questo mese introduce in commercio la i30 CW, parliamo di una station wagon, esteticamente magari non accolta a furor di popolo, per via di linee che ci sembrano poco personali, ma all?interno si sta molto comodi anche per via della grande attenzione riservata allo spazio. Per quanto attiene i propulsori, ricordiamo il 1.600 cc. di cilindrata benzina e 2,0 litri turbodiesel. Buona la dotazione di serie, ricordiamo gli airbag, ce ne sono ben sei e i poggiatesta attivi, utili in caso di brusche frenate e incidenti anche lievi ma che avrebbero, sennò, conseguenze anche serie. Molto interessanti i prezzi, si parte da 16.000 euro.

    Nei prossimi incontri, vedremo le novità per i prossimi mesi.