Novità crossover, uno stile di vita

La crossover mania impazza tra gli automobilisti, tante le novità attese per il 2010

da , il

    novità crossover 2010

    Il concetto di crossover è relativamente recente. E’ stata la Nissan Qashqai a inaugurare il segmento nel 2007, partendo da un’idea semplicissima. A casa Nissan si erano accorti che chi acquistava un Suv non lo faceva per le sue proprietà off-road, ma per l’estetica. Un’auto imponente, d’impatto, costosa e impegnativa.

    Nella pratica, questa categoria di automobilisti utilizzava l’auto solo, o quasi, in città, dove le doti da climber non hanno così tante possibilità di essere sfruttate.

    La Qashqai è un Suv solo apparentemente: è grosso, aggressivo, alto. Ma ha due ruote motrici, ed è perfetto per la città, esattamente quanto una familiare. Non è un caso, quindi, che l’85% delle Nissan Qashqai immatricolate abbia solo la trazione anteriore.

    Il successo della Qashqai è stato travolgente; Nissan è stata costretta ad assumere più operai e a ripristinare il turno di notte solo per evadere i tanti ordini pervenuti. Dopo di lei ne sono arrivate altre e molte case si sono spinte oltre, interpretando a modo loro il concetto di crossover e facendo prevalere chi l’anima da familiare, chi quella da Suv.

    Tanti hanno introdotto le due ruote motrici sui listini dei loro Suv, come la Ford Kuga, la Volkswagen Tiguan o la Skoda Yeti; altri hanno dato alla loro familiare quella “combattività” in più che le ha conferito l’appellativo di crossover, come la Peugeot 3008.

    Tra le novità crossover in uscita, vi sono la Dacia Duster, attesa per il prossimo mese di maggio con, a scelta, la trazione anteriore, la Mitsubishi ASX (giugno 2010), la Mini countryman (settembre 2010) e la Nissan Juke (ottobre 2010).