Novitec Rosso TuLesto: oltre il tuning

Novitec Rosso TuLesto: oltre il tuning

oltre il tuning, oltre una semplice elaborazione, Novitec Rosso TuLesto rappresenta una evoluzione della Ferrari F430 in una automobile totalmente nuova che ha tutto il diritto di essere marchiata con il logo e i fregi del preparatore Bavarese

da in Auto sportive, Ferrari F430, Supercar, Tuning
Ultimo aggiornamento:

    Non potevamo scegliere un titolo diverso per questa recensione, Novitec Rosso nell’allestire la TuLesto entra, secondo noi, nel novero dei costruttori evolvendo il concetto di elaborazione tout court.

    Novitec Rosso come molti di voi sapranno è la divisione del preparatore bavarese dedicata all’elaborazione di modelli Ferrari, abbastanza celebre è la F430 allestita lo scorso anno.
    Per la celebrazione dei vent’anni di attività in Novitec hanno pensato bene di realizzare qualcosa di davvero particolare, qualcosa in più di una semplice elaborazione. Partendo da una Ferrari F430 e avvalendosi di uno studio di design italiano è stata disegnata, quasi da zero, la TuLesto.

    Si tratta di una coupè dal design sportivo e sono evidenti sia il tratto tipicamente italiano che qualche reminescenza del modello originario. La somiglianza con la F430 si vede ne taglio del frontale ma volgendo verso la coda, la TuLesto acquisisce una personalità marcata e una immagine originale.

    L’auto acquisisce di diritto il badge Novitec, dismettendo il cavallino rampante; non è solo il fregio di Maranello a scomparire, scompaiono infatti anche ben 100 chilogrammi rispetto la F430. Questa cura dimagrante, ideata per dare alla TuLesto maggiore reattività e agilità, è il frutto di un uso notevole di materiali superleggeri, come la fibra di carbonio, nella progettazione della nuova auto.

    Anche l’otto cilindri modenese è stato rivisto in maniera radicale; grazie a una doppia sovralimentazione la potenza ora erogata si attesta a 777 cavalli, quindi 60 in più rispetto l’ultima elaborazione Novitec della F430.
    L’aumentata potenza e il peso piuma, complessivamente siamo a 1260 chilogrammi, garantiscono alla TuLesto prestazioni ai vertici della categoria; oltre 350 km/h di velocità massima e 3.4 secondi per raggiungere da fermo i 100 km/h.
    Per scaricare a terra tutta questa cattiveria la TuLesto monterà cerchi fino a 21” pollici e pneumatici speciali.

    Nessuna nota riguardo il prezzo degli undici esemplari che daranno vita alla serie limitata di questa supercar italo-tedesca.

    380

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto sportiveFerrari F430SupercarTuning Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:19
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI