Nuance e Fiat, il futuro dell’auto comincia dall’auto

Nuance e Fiat, il futuro dell’auto comincia dall’auto

In auto

da in Fiat, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    tecnologia

    Mai come adesso, Fiat si è votata alla tecnologia più avanzata, è infatti di questi giorni l’accordo siglato dalla Casa torinese con la Nuance Communications, leader mondiale di soluzioni per l’elaborazione delle immagini e del parlato, volto a predisporre le auto della Fiat con il sistema Blue&Me.

    Parliamo di un avveniristico sistema che consentirà di comunicare con l’auto mediante la voce, realizzato dalla tecnologia della più grande Casa italiana di automobili e Microsoft.

    Il sistema operativo è il Windows Mobile for Automotive che consentirà di interagire con la vettura mediante telefoni cellulari, sistemi radio CD7MP3 e con quanto di tecnologicamente avanzato esiste in un’auto moderna.

    Cosa c’è, per esempio, di più facile che ordinare alla vettura di comporre un numero di telefono, inviare un messaggio, o farselo leggere, scegliersi un brano musicale, scandendo solamente le parole di ciò che si vuole venga fatto.

    A beneficiare di questa moderna tecnologia saranno diverse vetture del Gruppo Fiat, come Grande Punto, Alfa Romeo 159, Brera e Spider che, dopo Salone di Ginevra, faranno il loro ingresso nell’altrettanto importante vetrina di Cebit 2006 di Hannover.

    Con questo sistema sarà dunque possibile collegare un lettore MP3 mediante una chiave USB, in una parola, gestire diverse funzioni, alcune secondarie della vettura, senza più usare le mani e distogliere l’attenzione dalla guida.

    Il futuro in auto, comincia dall’auto.

    324

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FiatMondo auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI