Salone di Parigi 2016

Nuova Alfa Romeo 6C: coupé sulla base della Maserati Alfieri [FOTO]

Nuova Alfa Romeo 6C: coupé sulla base della Maserati Alfieri [FOTO]
da in Alfa Romeo, Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2016, Auto nuove, Auto sportive, Coupè, Rendering Auto
Ultimo aggiornamento: Martedì 16/02/2016 21:56

    Alla lotta della Jaguar F-Type la nuova Alfa Romeo 6C. In casa Alfa Romeo sembra che stiano pensando ad una nuova dream car, all’ennesima auto da sogno capace di far battere il cuore agli appassionati del Biscione. Dovrebbe trattarsi di un’inedita coupé a trazione posteriore con motore anteriore, che potrebbe nascere proprio dal pianale della Maserati Alfieri (l’abbiamo vista come concept car al Salone di Ginevra 2014). La cuginetta del Tridente sarà in vendita non prima del 2017/2018, data in cui potremo ammirare la 6C nei concessionari. Un’attesa ancora lunga, certo, ma non mancano già le prime proposte di stile, i primi rendering, che immaginano come potrebbe essere il nuovo modello di Arese.

    I rendering ci mostrano una coupé filante ed aggressiva, capace di mostrare al mondo la vera rinascita del marchio Alfa Romeo. Del resto non potrebbe avere uno stile un po’ dimesso la 6C, dato che ha l’ambizione di competere ad armi pari sia con la Jaguar F-Type che, niente popò di meno, la Porsche 911.

    I passaruota sono bombati, i finestrini laterali sono molto piccoli e sagomati e sono elementi che ritroveremo anche sulla Maserati, ma a differenza di quest’ultima l’Alfa avrà un frontale più affilato. Non manca il tipico scudetto, a cui si aggiungono i gruppi ottici a LED che delineano quello che sarà il frontale più aggressivo di tutta la nuova gamma Alfa Romeo. Nel posteriore i fari a sviluppo orizzontale, sempre a LED, sottolineano la generosa larghezza della carrozzeria, mentre il diffusore d’aria ed i quattro terminali di scarico cromati le danno un look quasi da piccola Ferrari.

    Il pianale dell’Alfa Romeo 6C è lo stesso dell’Alfieri, quindi si tratta di una piattaforma differente rispetto a quella che troviamo sulla nuova berlina anti-BMW Serie 3, ovvero l’Alfa Giulia, e sui SUV di medie e grandi dimensioni; questi ultimi per rivaleggiare con le BMW X3 ed X5. Ma parliamo di motori: la nuova italiana dovrebbe montare un motore 2.9 litri V6 twin-turbo (ecco il perchè della siglia 6C, ovvero sei cilindri) derivato da quello della Maserati Ghibli, che nella sua versione più performante dovrebbe sviluppare tra i 480 ed i 520 cavalli, spingendosi nel territorio tipico delle Jaguar F-Type Coupé V8 R e Porsche 911 Turbo.

    La 6C non sarà un’auto prodotta in larga scala: come per le 4C ed 8C, con produzione limitata rispettivamente a 3.500 e 500 esemplari, la nuova Alfa verrà prodotta in qualche migliaio di esemplari. Probabilmente l’Alfa Romeo 6C è il modello che ha mandato in fumo la nuova Alfa Romeo Spider che doveva essere basata sulla Mazda MX5, che al posto è diventata la nuova Fiat 124 Spider.

    Alfa Romeo 6C rendering LP Design

    Altri render, questi due realizzati da LP Design, cercano di immaginare come possa apparire il look della nuova sportiva Alfa Romeo. In questo caso il designer si è sbizzarrito ed ha anche creato un render di una ipotetica variante spider, che del resto potrebbe anche essere tra i piani del Biscione. Lo stile, a differenza degli altri render, è ancora più aggressivo nel frontale, grazie ai gruppi ottici molto sottili ed appuntiti. La parte finale della fiancata ed il posteriore rendono omaggio alle forme dolci e sinuose della supercar Alfa Romeo 8C Competizione.

    Alfa Romeo 6C Spider rendering LP Design

    836

    Salone di Parigi 2016

    ARTICOLI CORRELATI