Nuova Audi A8 4.2 Quattro TipTronic: troppi optional a pagamento

da , il

    Nuova Audi A8 4.2 Quattro TipTronic: troppi optional a pagamento

    La personalità forte, come da tradizione AUDI, è conservata anche nella nuova A8 4.2 Quattro TipTronic, nonostante l?appena avvertito restyling, cui la vettura è stata sottoposta.

    Così, ci avvediamo subito, che i nuovi gruppi ottici posteriori sono di tipo a Led, compresi gli indicatori di direzione che adesso trovano posto negli specchietti retrovisori esterni, la calandra stessa ha subito un gradevole ringiovanimento che l?ha resa più moderna e aggressiva al contempo. Così come la possibilità di montare superlativi cerchi in lega leggera da 20 pollici, che partecipano attivamente a rendere quest?Audi, quasi unica.

    Ma i veri rivolgimenti stanno sotto al cofano, con un nuovo ed inedito propulsore, un 2,8 litri da 210 cavalli di potenza a 6 cilindri, FSI, con trazione anteriore e cambio automatico a 7

    Marce, Multitronic a variazione continua; la vettura ha consumi dell?ordine dei 12 chilometri percorsi con 1 litro di carburante e 199 gr/km di CO2, immessa nell?aria. La vettura, in questo allestimento, costerà circa 67.000 euro.

    Tutto ciò senza contare il solito, pur se modificato, al meglio, 4,2 litri a 8 cilindri TDI Quattro, con cambio automatico a 6 rapporti che eroga 326 cavalli di potenza e che trasferisce alla vettura prestazioni da vera sportiva; un esempio, le doti di accelerazione, solo 6 secondi per passare da 0 a 100 orari, nel massimo silenzio, in marcia e con una brillantezza di guida che la rende davvero stupefacente.

    Il comportamento di guida e fra i migliori per vetture di questa categoria, con un assetto deciso e sicuro, grazie alla trazione integrale. Da segnalare il dispiego di dispositivi di sicurezza, di cui si dota la vettura, un esempio, l?Audi Lane Assist, che fa vibrare il volante quando si tende ad uscire dalla propria corsia di marcia, peccato sia un optional costoso, 600 euro, circa e il Side Assist, che avverte dell?eventuale sopraggiungere di un mezzo non visto nell?attimo in cui vogliamo effettuare un sorpasso, circa 700 euro.

    Parliamo, come detto, di optional che si aggiungono al Cruise Control Adattativi che consente alla vettura di regolare, autonomamente, la distanza di sicurezza con le altre auto in funzione della velocità tenuta, costo, 2.500 euro. La vettura raggiunge una velocità massima di 250 km/h, emette 254 gr/km CO2 e con 1 litro di gasolio percorre quasi 11 chilometri.

    Internamente si naviga nel lusso e nella massima raffinatezza, dove la radica e la pelle dei sedili e dei rivestimenti si fondono per creare un abitacolo ricercatissimo e riccamente dotato, come da tradizione, ultradecennale, AUDI.

    La vettura costa 90.000 euro, circa, ma i tanti optional di cui non vorrà privarsi chi è disposto a spendere cifre del genere, possono fare sforare, addirittura, i 100.000 euro, basti pensare al climatizzatore automatico quadrizona che costa, quasi, 750 euro, all?impianto audio più sofisticato, BOSE, rispetto a quello tradizionale che viene montato sulla vettura, al costo di 1.300 euro, ai sensori parcheggio, 900 euro, al tetto apribile, 1.500 euro, alla presa USB per MP3, 300 euro ed ai sistemi di sicurezza, di cui si è parlato, che incidono per, quasi, 4.000 euro.