Nuova Audi A8, chi prima si adegua, prima vince!

da , il

    Nuova Audi A8, chi prima si adegua, prima vince!

    Si sa, anche le più riuscite automobili, sia pure prestigiose e, quasi, uniche, invecchiano; è successo così anche all?ammiraglia Audi, la A8, ormai sul mercato da quasi cinque anni, per questo la Casa tedesca si appresta a lanciare la nuova versione, che qui vediamo in delle foto carpite ritraenti una vettura in veste definitiva ma a tratti camuffata e che sarà commercializzata entro la fine del 2009.

    Bisogna anche considerare che la A8 moderna stravolse il concetto di ammiraglia nel 2002, quando sostituì l?allora antesignana berlina costruita ben 12 anni fa e ciò che si appresta a fare Audi in previsione dell?uscita della nuova versione, non si limiterà al più incisivo restyling per questa vettura che gode i fasti tributati ad un?auto di lusso, come Audi sa ben fare, ma che risente della concorrenza sempre più pressante di altre tedesche con segmenti analoghi di successo e sempre aggiornate sia nella meccanica che nel design. La vettura che si vede in giro di prova per le strade scandinave, è più lunga di una decina di centimetri rispetto all?attuale versione, potendo contare su oltre 5 metri di lunghezza, senza dimenticare, anche, le fiancate leggermente più larghe rispetto alla ?vecchia?A8.

    Ma è sotto il cofano che pulsano trepidanti le novità per l?ammiraglia Audi, grazie all?adozione di un inedito 12 cilindri diesel che verrà utilizzato in ?comproprietà? con Q7 e le cui prestazioni saranno proverbiali. Sull?A8 ci sarà anche spazio per un nuovissimo propulsore benzina a 10 cilindri che rappresenterà lo stacco vero col passato per l?auto di punta della Casa di Ingolstadt.

    Grandi preparativi dunque per Audi, con un occhio sempre più preoccupato rivolto alla concorrenza diretta delle altre tedesche, come si diceva e, si, perché, se il management briga per trovare soluzioni inedite per la propria ammiraglia e non solo, nel periodo del debutto della nuova Audi, la diretta concorrente, BMW, esordirà con la nuova Serie 7 e non è tutto, perché ricordiamo che da mesi e mesi si parlaanche della presentazione, da parte di Porsche, della superberlina, quattro porte, con l?aria dell?ammiragliato, Panamera; e, laddove la concorrenza non si discute più a colpi di qualche sconto in più, relativamente ad una manciata di euro fra un?auto e l?altra, si fa più duro il gioco e la differenza potrebbero farla nuove soluzioni inedite che, chi prima le trova, prima realizza utili e vantaggi.