Nuova Audi A8: poche modifiche ma più sicura

da , il

    Nuova Audi A8: poche modifiche ma più sicura

    Piacerà la nuova Audi A8, fatta oggetto di accurato restyling a partire dal prossimo autunno, anche se, effettivamente, i ritocchi si limitano a pochi elementi modificati a livello del frontale, con una diversa calandra, nei gruppi ottici posteriori di diverso disegno e negli indicatori di direzione che, come spesso accade nelle auto di un certo livello, adesso sono conglobati direttamente negli specchietti retrovisori esterni, elettrici.

    Come da filosofia Audi, le forme generali restano immutate, così come, anche tecnicamente, non ci troviamo di fronte a verri e propri sconvolgimenti, a parte migliorie cui si assiste per sterzo e sospensioni. Invece, sul piano della sicurezza, Audi si dimostra all’avanguardia, come si vede bene in questa nuova vettura che oggi si presenta con il Lane Assist che, con una vibrazione al volante, avvisa il conducente di avere oltrepassato la linea di mezzeria senza aver messo la freccia, cui si aggiunge il, Side Assist, che evita gli impatti laterali nei cambi di corsia e, infine, un led sullo specchietto, esclude l’angolo cieco.

    Per quanto riguarda i propulsori, inedito il 6 cilindri da 2,8 litri di cilindrata FSI in grado di erogare ben 210 cavalli di potenza che elargisce grandi accelerazioni, da 0 a 100 orari in 8 secondi, ma anche bassi consumi, 8 litri per 100 chilometri e per un’auto di quasi 1.700 chilogrammi, non è certo un dato da passare inosservato.