Nuova Audi Q5: altri indizi della vettura sul mercato a fine anno

da , il

    Nuova Audi Q5

    C?è chi ipotizza un successo tanto radioso alla nuova Audi Q5 da ritenere che possa assurgere al ruolo di prima Suv del 2009.

    Sarà, ma intanto, al di là di quello che accadrà, la lungimiranza dei progettisti della Casa di Ingolstadt non mira a tanto, quanto invece a sforzarsi di realizzare un prodotto quanto mai riuscito e valido, prima di pensare a tutto il resto.

    La nuova Q5,che si colloca appena un gradino sotto la più grande Q7, avrà dalla sua l?incisivo ruolo che si appresterà a ricoprire, coprire un vuoto che si era palesato all?interno del segmento Suv della Casa tedesca. C?è grande attesa in Europa e in almeno mezzo pianeta per questa vettura che dovrebbe giungere sul mercato intorno al prossimo mese di ottobre/novembre, non prima di essere presentata in anteprima assoluta non in uno dei soliti Saloni dell?Auto, ma in quello meno rinomato di Pechino e ciò avverrà ad aprile.

    La stupenda 4×4 tedesca adotterà il collaudatissimo telaio della A4 e si doterà di diversi propulsori sia a benzina che diesel. Si dovrebbe iniziare con il 2,0 litri TFSI in grado di erogare una potenza di ben 200 cavalli, un 1.800 cc. da 160 cavalli, fino al 4,2 litri a 8 cilindri da 353 cavalli, cui seguiranno le diverse motorizzazioni a gasolio, tutte commonrail, dei quali sappiamo di certo che la Q5 adotterà e che saranno costituiti dal 2,0 litri da 143 cavalli di potenza al 3,0 litri 6 cilindri da 239 cavalli.

    La nuova tedesca avrà dimensioni ragguardevoli, si pensi ai 4 metri e 70 di lunghezza e, volendola confrontare alla sorella maggiore Q7, la differenza in fatto di dimensioni si percepisce immediatamente, soprattutto guardando le fiancate delle due vetture, visto che la più grande misura 5 metri di lunghezza, per il resto il design è quasi sovrapponibile. Le forme sono moderne e denunciano una certa sontuosità in un?auto che dietro si caratterizza, fra l?altro, per la presenza dei grandi gruppi ottici posteriori che la rendono ancora più imponente, fermo il fatto che l?idea dei progettisti di farne una vettura dal temperamento sportivo, al di là dei motori adottati, è sempre rispettata anche nelle linee, si vedano i doppi scarichi posteriori, per citare solo un dato.

    All?interno l?abitacolo è moderno ma, forse, poso personale, con una grafica chiara ma con inserti un po? stucchevoli per via di una tonalità interna monocromatica che delude un po?.

    Per quanto concerne i prezzi si parte da 37.000 euro circa, un costo che la rende abbastanza competitiva con la concorrenza proveniente da altri marchi, si pensi alla Mercedes MLK che però sarà offerta anche con la possibilità di sceglierla con la sola trazione posteriore mentre la Q5 sarà solo integrale e l?altro competitors d?eccezione dovrebbe essere rappresentato dalla BMW X3.

    Tutti concorrenti d?eccezione che fanno un po? paura; ma se fosse vero quanto detto in premessa, ovvero che la Q5 sarà la Suv del 2009, che dire, ci sarà pure un motivo!