Nuova AUDI Q7, il SUV della Casa tedesca col motore più grande in assoluto

Nuova AUDI Q7, il SUV della Casa tedesca col motore più grande in assoluto
da in Audi, Audi Q7, Fuoristrada e SUV
Ultimo aggiornamento:

    Non contenti del 3 litri di cilindrata a 6 cilindri in grado di sviluppare 233 cavalli di potenza, previsto per il 2008 su Audi Q7, il poderoso SUV di Ingolstadt, ecco la Casa tedesca presentarsi, per la stessa vettura, con un 8 cilindri common rail di ben 4,2 litri in grado di erogare 326 cavalli di potenza ad altissimo rendimento che si riflette sui bassi consumi, 11 litri di gasolio per 100 chilometri.

    Dunque, parliamo del motore diesel più potente mai visto in Casa Audi in grado di far balzare, in fatto di accelerazione, la Q7, da 0 a 100 orari in 6 secondi e mezzo, con prestazioni da vero guinnes dei primati e una velocità massima impensabile su auto del genere, quasi 240 orari. Inoltre la vettura si avvale di cambio a sei marce automatico tiptronic, trazione integrale, sospensioni pneumatiche che conciliano le diverse esigenze del fuoristradista con la necessità di un confort elevato per chi vuol viaggiare senza rinunciare alla comodità un tempo riservata solo alle berline di lusso.

    E parlando di confort estremo, la riprova di quanto fatto su Q7 ce la da la ricca dotazione e equipaggiamento di lusso di cui si avvale la vettura, che già nel pacchetto “Design Pelle” ci accoglie nel ricco abitacolo con elementi di spicco atti a estendere a dismisura il piacere di viaggiare accompagnati dal nostro bagaglio che nella vettura trova facile accoglimento con estrema facilità di carico proprio per la posizione ottimale del vano di carico e del modo di accedervi, basti pensare all’apertura elettrica del portellone posteriore.

    Sicura quanto mai, la Audi Q7, si avvale anche del sistema Audi Lane Assist”, un congegno in grado di far vibrare lo sterzo quando si supera la carreggiata senza aver inserito la freccia.
    E parlando di confort di marcia ma anche di sicurezza di guida, non può sfuggire l’architettura complessiva del nuovo telaio in grado di adattarsi al meglio a tutti i fondi garantendo la massima sicurezza, accompagnato in questa difficile impresa, dalle sospensioni pneumatiche e da ammortizzatori a regolazione elettronica che limitano il rollio della vettura in curva e garantiscono la massima sportività di marcia.

    Cosicché, al guidatore la scelta tra tre diversi stili di guida, dinamic, comfort e automatic, a seconda dello stile che vuole attuare al momento. E poiché anche lo sterzo partecipa al modo di guidare, non possiamo non ricordare il servotronic che regola le funzionalità del servosterzo a seconda della velocità e delle condizioni della strada, aiutato in questo anche dai poderosi cerchi in lega da 18 pollici di diametro che montano coperture 255/55 su cui agiscono potenti freni a disco autoventilati con diametro di 350 millimetri, all’anteriore e 358 al posteriore su cui agiscono 6 vigorosi pistoncini .

    Per quanto riguarda il confort, ricordiamo l’ equipaggiamento riferito al “Design Pelle” che si caratterizza per gli inserti in alluminio o in tre diversi tipi di legno e con rivestimenti dei sedili in pelle Cricket.

    I sedili anteriori sono dotati di riscaldamento elettrico. Computer di bordo, volante multifunzione e sistema MMI basic per aumentare le comodità a bordo, si aggiungono alla già ricca dotazione.

    Eventuali altri dispositivi da scegliersi a parte aumentano a dismisura comfort e sicurezza di marcia, ad esempio, l’ ’“Audi parking system advanced” che grazie ad una videocamera posteriore agevola al meglio le manovre dell’auto, in retromarcia, così come, L’“Audi adaptive cruise control”, un dispositivo di regolazione della velocità mediante radar con controllo automatico della distanza, disponibile in combinazione con l’assistente di frenata “Audi braking guard” ed, infine, l’ ’“Audi side assist” che sorveglia l’angolo morto mediante un radar e informa il conducente nel caso in cui una vettura retrostante rilevata dal radar renda pericoloso effettuare il cambio di corsia. Inoltre, per chi lo volesse, può montare in Q7, i nuovi cerchi da 21 pollici, il tettuccio in vetro, guide supplementari per aumentare agevolmente il piano di carico, oltre a prevedere, per tutte le vetture la disposizione, i 5 6 e 7 posti.

    La vettura, che per quello che offre ci aspettavamosi presentasse con un prezzo anche maggiore, costa invece intorno ai 74.000 euro ed è disponibile già da questo mese in concessionaria.

    690

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AudiAudi Q7Fuoristrada e SUV
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI