Nuova Chevrolet Cruze restyling 2014 al Salone di New York [FOTO]

Nuova Chevrolet Cruze restyling 2014 al Salone di New York [FOTO]

Debutta al Salone di New York 2014 la versione restyling della Chevrolet Cruze

da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2014, Auto nuove, Berline, Chevrolet, Chevrolet Cruze, Restyling, Salone auto, Salone di New York 2016
Ultimo aggiornamento:

    Debutta al Salone di New York 2014 la nuova Chevrolet Cruze restyling. Il modello era stato sorpreso, in passato, in alcune foto spia che arrivavano dall Cina, ma adesso possiamo vederla da ogni angolo. Alla General Motors non si può certo dire che perdano tempo, considerando che nel frattempo è stata già svelata la seconda generazione della Cruze al Beijing Auto Show 2014. Questo facelift serve a portare fino al pensionamento la media americana, in attesa del nuovo modello che dovrebbe arrivare nei concessionari entro la fine del 2015. L’attuale Cruze è stato un vero successo mondiale per il costruttore americano: lanciata nel 2008, la berlina compatta ha venduto in questi anni quasi due milioni di unità in tutto il mondo. In questo senso possiamo capire il perchè del restyling, che vuole spremere fino in fondo un modello riuscito ed apprezzato.

    Ma andiamo a vedere come si presenta questa nuova Chevrolet Cruze restyling 2014 al Salone di New York. Il frontale cambia leggermente nella zona del paraurti, anche se dobbiamo dire che non ci sono stati interventi pesanti da parte della matita dei designer. Le prese d’aria hanno una forma più tondeggiante, mentre le due strisce di luci diurne a LED ai lati della fascia paraurti le donano un’aria più moderna e gradevole. La mascherina, invece, sfoggia delle nuove cromature a listelli orizzontali ed una forma leggermente diversa.

    Al posteriore, invece, lo stile resta praticamente invariato, con minori ritocchi relativamente solo allo scudo paraurti. Bisogna ancora tenere in conto dei nuovi cerchi in lega e qualche nuova colorazione per la carrozzeria.

    I cambiamenti interni sono limitati, ma includono alcuni comandi ridisegnati e dei nuovi portabicchieri che, a detta della casa, rendono più semplice inserire e rimuovere le proprie bevande. Ma non finisce qui: il modello guadagna anche la tecnologia Siri Eyes Free ed il Text Message Alert, sistema che consente la lettura degli SMS ricevuti sul proprio smartphone tramite l’impianto audio del mezzo. Al centro della plancia viene posizionato in bella vista l’ampio touch screen da 7 pollici di diagonare, che include anche la tecnologia di connettività 4G LTE e, in opzione, il sistema di navigazione satellitare.

    Al momento si conoscono solo le motorizzazioni per il mercato americano: un 1.8 litri quattro cilindri a benzina da 140 cavalli (103 kW) e 169 Nm di coppia motrice, un 1.4 litri quattro cilindri in linea turbo benzina sempre con 140 CV (103 kW) e con una coppia di 200 Nm, un 2.0 litri turbodiesel da 152 cavalli e 357 Nm di coppia massima. A breve dovrebbero essere svelati tutti i dettagli relativi anche al mercato italiano, nonchè la data del lancio sul mercato.

    476

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2014Auto nuoveBerlineChevroletChevrolet CruzeRestylingSalone autoSalone di New York 2016
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI