NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Nuova Fiat 500: ad un mese dal debutto, un successo oltre ogni previsione

Nuova Fiat 500: ad un mese dal debutto, un successo oltre ogni previsione
da in Abarth, City car, Fiat, Fiat 500
Ultimo aggiornamento:

    Fiat 500: un successo al di là di ogni previsione

    Ad un mese dalla presentazione in pompa magna della Nuova Fiat 500, gli italiani si industriano in tutti i modi per acquistarne una,con un’enfasi che non ha precedenti recenti, nell’industria automobilistica. Il risultato è che la Casa torinese per la nuova city car ha già raccolto più di 60.000 ordini, solo in Italia, così come, i nostri “cugini” francesi mostrano un certo interesse per la “piccola” italiana, visto che ne hanno ordinate, fin’ora, 6.000 esemplari.

    Tanto successo che si tramuta, alla fine, in una lunga attesa per entrare in possesso del beneamato oggetto, visto che i tempi di consegna non scendono al di sotto degli oltre quattro mesi di tempo, ciò in considerazione che il successo ha avuto sulle vendite e sulla quota di vetture che la Fiat aveva messo a disposizione per tutto il 2007, andate già e ruba ed esaurite ancor prima della presentazione della vettura, visto che la 500, come sappiamo era possibile prenotarla on line ancor prima che entrasse in produzione.Il risultato è che, nonostante la concorrenza nel segmento delle city car, nel 2008 dovremmo assistere alla consegna delle oltre 120 mila vetture pronosticate, al punto da convincere i vertici Fiat di intensificare i ritmi di produzione dello stabilimento di Tychy in Polonia dove la 500 viene costruita.

    Tale avvento felice della city car italiana, verrà presto affiancato da una rosadi versioni come la Abarth,che verrà presentata al prossimo Salone di Tokio e questo fatto, di primo acchito,sembrerebbe strano; ovvero, perché un’italiana nel Sol Levante? Per il semplice motivo che nel Paese asiatico esistono centinaia di appassionati del marchio dello Scorpione, lo dimostra anche l’enorme numero di vecchia Fiat 500 Abarth circolanti in Giappone, con un museo che raccoglie, oltre alle 500 Abarth, anche le 850 e le 1.000,dell’epoca.

    A margine di tutto ciò, i designers torinesi sono all’opera, come abbiamo detto in più riprese, per realizzare tutte quelle vetture derivate dalla stessa 500, così come fu fatto a suo tempo, parliamo degli anni 60, quando,ad arricchire la gamma dell’allora famosa utilitaria, pensarono le 360 mila e oltre,Giardiniera e, col tempo, potrebbe anche essere aggiunta una spettacolare cabrio e chissà, qualche altra versione, oggi difficilmente ipotizzabile.Per cui, stando così le cose, quando tutte le versioni verranno messe a regime, non è del tutto escluso, che nel 2010,anno in cui tutto ciò diventerà realtà, di Fiat 500 se ne possano vendere, ogni anno, più di 200.000 esemplari.

    445

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AbarthCity carFiatFiat 500
    PIÙ POPOLARI