NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Salone di Ginevra 2009: la nuova Fiat 500 C

Salone di Ginevra 2009: la nuova Fiat 500 C

Nuove notizie riguardo la nuova Fiat 500 C, che vedremo al prossimo Salone di Ginevra 2009 e che ci mostrano una vettura del tutto inedita, pur rifacendosi ad un'auto riferita per stile di massima alla vettura di mezzo secolo fa

da in Anteprima auto, Auto 2009, Fiat, Fiat 500, Salone di Ginevra 2017
Ultimo aggiornamento:

    Nuova Fiat 500 C

    Torniamo a parlare di cabriolet e la vera rivelazione di questo segmento per quest’anno ce lo da proprio la Fiat al prossimo Salone dell’Auto di Ginevra.

    Torniamo a parlare dunque di nuova Fiat 500 C che si appresta a riprendere temi già noti agli italiani perché riferiti all’antesignana di questa vettura in questo allestimento riferito a mezzo secolo fa.

    Ovvio che le soluzioni attuali sono di ben altro tipo rispetto a quelle che era possibile attuare nel 1957, dunque grande merito andrà ascritto a Fiat che è riuscita all’interno di dimensioni mignon come accade alla versione tradizionale della nuova Fiat 500, poco più di tre metri e mezzo di lunghezza e 1,65 di larghezza e un metro e mezzo di altezza, tutto il maggior confort e benessere a bordo come si addice ad un’auto del genere.

    Anche nella cabrio ritroviamo il motore turbodiesel di 1.300 cc. di cilindrata Multijet turbodiesel in grado di erogare 75 cavalli di potenza con cambio a 5 marce compreso i due propulsori a benzina di 1.200 e 1.400 rispettivamente da 69 e 100 cavalli di potenza. Da ricordare che per tutte le versioni oltre al tradizionale cambio è possibile optare anche per il cambio robotizzato.

    E quando parliamo di nuova Fiat 500 non possiamo prescindere dal ruolo che questa vettura s’è ritagliata nel mondo dell’automotive italiano, essendo contraddistinta dai bassi consumi, dalla briosità di marcia, dall’attenzione verso i consumi e l’inquinamento. Ecco perché parliamo ancora una volta di sistema Start&Stop, l’ormai conosciuto accorgimento che spegne l’auto in sosta, mettendo la vettura in folle e rilasciando la frizione, il motore si spegne; per ripartire è sufficiente reinserire la marcia.

    Anche la nuova Fiat 500 CC verrà prodotta a Tichy in Polonia mentre il design si deve al Centro Stile Fiat.

    Parliamo di una comoda e confortevole 4 posti ed un adeguato bagagliaio, certamente compatibilmente con le dimensioni della vettura. E proprio il bagagliaio merita un attimo di riflessione, essendo un vero capolavoro dell’ingegneria moderna, visto il sistema di cerniere a parallelogramma che offre un accesso facilitato anche quando la capote è in posizione di totale apertura. Ricordiamo che la capote è elettrica e comprende soluzioni tecniche di grande pregio.

    La nuova Fiat 500 CC si presenta in tre diverse tonalità, avorio, rosso e nero, con capote in perfetta pan dance con la carrozzeria. Da segnalare che il perfetto sistema di chiusura della capotte rende fruibile la vettura tutto l’anno, sia da scoperta che da chiusa.

    La vettura comprende in sé nuovi standard in tema di comfort e sicurezza, tecnica e dotazioni, nel perfetto “stile italiano”, uno stile assolutamente unico ed irripetibile.

    487

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAuto 2009FiatFiat 500Salone di Ginevra 2017
    PIÙ POPOLARI