Nuova Fiat 500 Diabolik: anteprima

Nuova Fiat 500 Diabolik: anteprima
da in Anteprima auto, Auto 2008, City car, Fiat, Fiat 500
Ultimo aggiornamento:

    L’odore della speciale carta che costituiva i giornalini di Diabolik , capace com’era di conservarsi impregnata dell’odore dell’inchiostro aggiunto a quello delle pagine magari sfogliate innumerevoli volte, per decenni senza mai perdere la sua fragranza, i disegni rigorosamente in bianco e nero, più nero che bianco, un po’ malamente tracciati, ma sempre in grado di farci trepidare, nonostante la trama fosse sempre la stessa, il personaggio di Diabolik e la sua eterna compagna, Eva Kant, Cherville, il posto dove si ambientavano le scene e l’ispettore Ginko, sempre sul punto di incastrare il criminale in calzamaglia nera e la sua complice, senza mai riuscirci, pur sembrando rimasti relegati al passato continuano ad affascinare anche nell’epoca dei videogiochi e della navigazione su Internet.

    A confermarci che quest’icona storica della malvivenza, sia pure vissuta nelle sue storie con quell’aria di eccesso tale da farlo sembrare esagerato in tutto e, dunque, poco imitabile, ecco perché Diabolik non è mai stato definito diseducativo per i minori, continua a tenere banco anche in questa generazione, ce la da Fiat che non s’è voluta far sfuggire l’occasione di realizzare la sua nuova Fiat 500 abbigliata alla Diabolik.

    E tutto si potrà dire meno che, guardando le foto, chi ha progettato la city car rigorosamente nera non abbia agito restando fedelmente ancorato al personaggio cui si è voluto ispirare; guardate i pneumatici dove sul battistrada il filo di congiunzione col famoso fuorilegge è quanto mai teso al massimo, anche internamente non mancano particolari importanti che ci riportano alla famosa coppia, basti vedere i sedili serigrafati e tutto il resto come ben si nota dalle immagini.

    Ideatore di tutto ciò, lo Studio Torino che per Fiat opera sempre più spesso e che ha voluto la city car italiana così “conciata” in serie limitata, appena 50 esemplari, neanche sufficienti a soddisfare la voglia di possedere un oggetto di cult come l’auto di Diabolik.

    Peccato soltanto che sconosciamo il motore che verrà adottato dalla nuova Fiat 500 Diabolik, così come, immaginare il famoso ladro in calzamaglia nera senza la sua Jaguar E-Type e che invece accede a bordo della più tranquilla utilitaria italiana è un po’ come privare Zorro della sua spada.

    Ma i tempi cambiano e chissà che magari Diabolik si sia stufato di destinare parte dei suoi bottini per poter continuare a fare il pieno alla propria Jaguar, chissà che magari non voglia destinare la “torinese “ ad Eva Kant che ha meno necessità di sfuggire ai posti di blocco della Polizia, oppure chissà… fatto sta che la nuova Fiat 500 Diabolik è destinata a diventare un oggetto di cult e fare tendenza come la fanno le prime raccolte delle avventure del ladro mascherato, che fanno bella mostra nelle librerie di chi s’è deliziato sempre delle solite trite e ritrite storie culminanti sempre in un modo.

    494

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAuto 2008City carFiatFiat 500
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI