Motor Show Bologna 2016

Nuova Ford Mustang: prezzo, motori e scheda tecnica [FOTO e VIDEO]

Nuova Ford Mustang: prezzo, motori e scheda tecnica [FOTO e VIDEO]

La nuova Ford Mustang si mostra: tutte le info sulla muscle car americana

da in Auto nuove, Auto sportive, Cabrio e spider, Coupè, Ford, Ford Mustang, Video Auto
Ultimo aggiornamento:
    Ford Mustang design e colori

    La nuova Ford Mustang, il modello pronto a conquistare anche il pubblico europeo, è stata svelata nelle sue forme definitive, quelle della coupé Fastback e della Convertible. Sguardo cattivo quello sul muso, con tratti della concept car Evos riportati in particolare sui gruppi ottici. Le linee sono inevitabilmente quelle da pony car yankee e te ne accorgi osservando le pronunciate nervature sul cofano motore. Ed è pochi centimetri più in basso che si nasconde il cuore della Mustang, o meglio i tre cuori chiamati a soddisfare le esigenze di ogni appassionato.

    Motori

    L’otto cilindri 5 litri è il miglior esempio di potenza spensierata, perché chi potrà optare per i 419 cavalli e 528 Nm di coppia c’è da giurare non avrà problemi a far frequenti visite dal benzinaio. Ma la Mustang dovrà piacere anche al pubblico europeo (e italiano): impensabile un cinque litri. Ecco arrivare un quattro cilindri turbo Ecoboost, 2.3 litri di cilindrata e 314 cavalli di potenza, assistiti da 407 Nm di coppia. Interamente in alluminio sfoggia iniezione diretta, fasatura variabile e un contralbero di bilanciamento per ridurre le vibrazioni. Ce n’è a sufficienza per divertirsi, tanto più se a questi numeri di accompagnerà un peso contenuto.
    Il terzo cuore che la generosa Mustang offre in alternativa è un sei cilindri a V da 3.7 litri, con 300 cavalli e 365 Nm di coppia. Unità d’ingresso in termini di potenza massima, si rivolge solo al mercato Usa.

    Tornando allo stile di scopre una coupé slanciata, poggiata su cerchi da 19 pollici. Alla fiancata filante fa da contraltare un muso dai lineamenti aggressivi e alcuni tocchi un po’ caricaturali per una sportiva ad alte prestazioni. La coda reinterpreta la tradizione del marchio con una fascia bicolore, dove trovano posto i gruppi ottici che propongono tre elementi in rilievo e a sviluppo verticale. Discreti i terminali di scarico, due elementi a i lati del diffusore sulla Mustang GT, quella spinta dal V8 5 litri. Un importante gadget tecnico caratterizzerà questa versione da tutte le altre, ovvero, il launch control, per spuntare partenze brucianti.

    Nuova Ford Mustang 2014, interni

    E’ stato reso noto lo schema delle sospensioni, con un McPherson a doppio snodo davanti, ancorato a un telaio ausiliario che ne incrementi la rigidità, e schema multilink al retrotreno abbinato ad ammortizzatori bitubo sulla Ecoboost, monotubo per la GT. Quanto all’impianto frenante sarà differenziato a seconda della motorizzazione, la Mustang Ecoboost avrà dischi da 352 millimetri di diametro all’anteriore, contro i 380 millimetri della GT V8, mentre al posteriore entrambe sfoggiano dischi da 330 millimetri. Quanto sia sportività tutta statunitense la Mustang lo confermano alcune scelte, come il telaio interamente in acciaio, in attesa di scoprire quale sia il peso complessivo. E’ lunga 4 metri e 78 centimetri, numeri che la pongono decisamente in alto se si prende come riferimento una Bmw M4, con un passo di 2 metri e 72 centimetri. L’altezza è di appena 1 metro e 38 centimetri, con la Convertible 1 centimetro più alta. Il bagagliaio assicura spazio per 383 litri, sufficienti per portarsi dietro l’indispensabile.

    Interni e dispositivi di sicurezza

    La nuova Ford Mustang svelata in anteprima

    Uno sguardo dentro l’abitacolo è si respira l’aria che ci si aspetterebbe da un prodotto a stelle e strisce. Strumentazione con due elementi circolari separati da un display a colori, volante tre razze vagamente a calice; gli onnipresenti portabibite giganti tra i due sedili anteriori confermano quanto questa Mustang incarni lo spirito dell’automobilista yankee. Davanti alla leva del cambio manuale (in alternativa è previsto anche un automatico con palette dietro al volante) si trovano i comandi del climatizzatore e poco più in alto lo schermo touch da 8 pollici che racchiude l’infotainment. Decisamente sottotono per una sportiva il layout delle bocchette d’aerazione, così come la loro forma. Non convince nemmeno il disegno della plancia, nettamente a sviluppo orizzontale, geometrica.
    I dispositivi di sicurezza attiva e passiva riprenderanno il meglio del corredo Ford, con l’Intelligent Access, il SYNC, My Ford Touch, Track Apps e l’impianto audio Shaker Pro.

    La commercializzazione in Europa

    E’ senz’altro una delle novità più succulente che si porta dietro la Mustang, il debutto in Europa. «La Ford Mustang evoca passione come nessun’altra auto al mondo», ha dichiarato Raj Nair, vicepresidente Sviluppo Prodotti Globali, di Ford. «Design leggendario, sound caratteristico, prestazioni emozionanti. Tutti questi elementi fanno breccia nel cuore di tutti gli appassionati, anche quelli che non ne hanno mai guidata una. La Mustang è ben più di un’auto, è l’anima e il cuore di Ford».
    Inseguendo il concetto di auto globale, anche una sportiva dalle specifiche peculiarità, nata per una clientela ben precisa, prova a lanciarsi alla conquista dell’automobilista del Vecchio Continente: «La reputazione della Mustang inizia con le prestazioni pure e la potenza, ma negli anni si è costruita sui simboli che quest’auto rappresenta: libertà, positività, dinamismo, anche in quelle parti del mondo dove non è mai stata in vendita», ha dichiarato Stephen Odell,vicepresidente esecutivo Ford per Europa, Medio Oriente e Africa. «La nuova Mustang sottolinea in modo straordinario la strategia Ford di accelerazione di prodotto, e guarda al futuro coniugando modernità e tecnologia con uno stile che raccoglie quell’eredità, estetica ed emotiva, che ha ispirato molteplici generazioni di clienti Ford».

    Equipaggiamento di serie e optional

    Per tutte le versioni sono disponibili di serie gli airbag per le ginocchia del guidatore, airbag per la testa per la Fastback, antifurto, attacchi isofix, chiave elettronica, cerchi in lega, climatizzatore automatico bizona, comando della regolazione dell’Esp e del servosterzo, controllo dell’antiarretramento in fase di salita, interni in pelle, sedili anteriori elettrici, sterzo ad assistenza variabile e telecamera posteriore.
    Tra gli optional segnaliamo la presenza dell’antifurto volumetrico a 400 Euro, cambio automatico a 2.000 Euro, Navigatore satellitare con Ford Sync 2 a 1.300 Euro, sedili anteriori climatizzati a 700 Euro, quelli Recaro a 2.000 per la Fastback, sensori di parcheggio anteriori e posteriori a 400 Euro, vernice metallizzata a 800 Euro, altrimenti perlata a 1.400 Euro. Unico pacchetto disponibile il Mustang a 2.700 Euro.

    Listino prezzi

    Benzina:

    Ford Mustang 2.3 Ecoboost 314 cavalli Fastback 36.000 Euro
    Ford Mustang 5.0 V8 419 cavalli Fastback 41.000 Euro
    Ford Mustang 2.3 Ecoboost 314 cavalli Convertible 40.000 Euro
    Ford Mustang 5.0 V8 419 cavalli Convertible 45.000 Euro

    1058

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuoveAuto sportiveCabrio e spiderCoupèFordFord MustangVideo Auto

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI