Nuova Hyundai H1: uno stacco col passato

Nuova Hyundai H1: uno stacco col passato

da , il

    Nuova Hyundai H1: uno stacco col passato

    Che sia di grande dimensioni lo si percepisce anche guardandolo dallo specchietto retrovisore dell?auto che si guida in quel momento, che ciò sia trasferito all?interno a tutto beneficio dell?abitabilità è intuibile nella Hyundai H1, una via di mezzo fra un veicolo commerciale e una versatile monovolume per il trasporto persone, inteso che è possibile ordinarlo in una o nell?altra configurazione.

    Questo è il caso in cui fra la nuova e la vecchia versione c?è di mezzo il mare, intanto l?essere riusciti a trasferire all?interno la disposizione a otto posti per questa vettura di più di 5 metri di lunghezza e quasi 2 di larghezza e altrettanto d?altezza e una capacità di carico davvero enorme, quasi 900 litri con una possibilità d?accesso straordinariamente agevolata dalle porte scorrevoli, è la cosa che è riuscita meglio in H1.

    Se consideriamo poi la ricca la dotazione di bordo, altro elemento di distacco con la versione precedente, il computer di bordo, i numerosi vani e nicchie portaoggetti , i sensori per il parcheggio e telecomando per l’apertura delle porte, ci si rende conto di come la vettura sia l?esempio lampante di quanto passi in avanti siano stati fatti.

    Anche il motore non è da meno in questo processo di rinnovamento, un diesel commonrail a 4 cilindri di 2,5 litri di cilindrata in grado di erogare 170 cavalli di potenza, tuttavia con consumi contenuti, se si pensa che la vettura con 1 litro di gasolio percorre 14 chilometri di strada e vista la mole non è poca.

    Anche le dotazioni di sicurezza non deludono, tutt?altro, si pensi all?ESP, ABS, EBD ai fari fendinebbia e al climatizzatone, agli specchietti elettrici e tutto ciò è tutto di serie.Per quanto concerne i prezzi si inizia con 18.000 euro, mentre per la versione wagon i prezzi partono da 26.000 euro.