Salone di Parigi 2016

Nuova Hyundai i40 2015 Wagon: prova su strada, prezzi, scheda tecnica [FOTO e VIDEO]

Nuova Hyundai i40 2015 Wagon: prova su strada, prezzi, scheda tecnica [FOTO e VIDEO]
da in Auto 2015, Auto nuove, Hyundai, Hyundai i40, Prove auto su strada, SW Station Wagon
Ultimo aggiornamento: Martedì 26/05/2015 16:45

    In questa prova su strada incontriamo la nuova Hyundai i40. La grande stradista di segmento D della casa coreana è stata sottoposta ad un recente restyling o facelift come si usa dire oggi. Esteticamente si tratta di ritocchi, il più visibile dei quali è sul frontale, dove anche questo modello viene dotato della grande griglia esagonale adottata sull’intera gamma. Le novità più importanti riguardano motori e cambio. Tutti i propulsori sono stati allineati alle norme Euro 6. Diventa più potente il 1.7 CRDI. Questo turbodiesel guadagna potenza ed efficienza. Il miglior risultato è comunque raggiunto dalla nuova trasmissione automatica a doppia frizione e 7 rapporti, che diventa la compagna ideale di questo motore: ne sfrutta alla perfezione la coppia, regalando alla vettura un ottimo spunto in partenza, oppure tenendo bassi i consumi durante la marcia a velocità regolare. Scopriamo quindi la nuova serie della Hyundai i40 in versione Wagon.

    Parliamo degli esterni della nuova Hyundai La i40 aveva già nella generazione precedente un design accattivante, opera del centro di ricerca Hyundai a Rüsselsheim, in Germania. Per questo restyling i progettisti sono intervenuti principalmente sui gruppi ottici e sulla griglia. Proiettori e fanali sono ora leggermente più squadrati; i fendinebbia adesso usano lampade a Led. Anche il paraurti anteriore è diverso: sono più marcati gli spigoli che delimitano la zona dei fendinebbia e la linea orizzontale viene interrotta dalla griglia. E proprio tale griglia è l’elemento che più si nota sul frontale. Ora il grande esagono è un gruppo unico, non viene più interrotto da un elemento di carrozzeria a metà, come nel modello precedente. Anche il disegno dei cerchi (da 16 a 18 pollici) ha una sottile differenza, linee meno morbide.

    LEGGI: Scheda tecnica della nuova Hyundai i40

    Hyundai i40 Wagon dimensioni

    Le dimensioni della Hyundai i40 Wagon sono essenzialmente invariate rispetto alla versione precedente: lunghezza 4.775 mm, larghezza 1.815 mm, altezza 1.470 mm, passo 2.770 mm. Il modello col motore più potente è appena più pesante rispetto al precedente, entrambi con la trasmissione automatica: 1.692 Kg contro 1.659 nella massa a vuoto, inezie.

    Hyundai i40 Wagon bagagliaio

    E’ invariata anche il bagagliaio della Hyundai i40, sempre generosa: 553 litri con i sedili posteriori alzati, 1.719 litri se sono entrambi abbattuti. La funzionalità del bagagliaio è eccellente, quello che ci si aspetta da una buona station wagon: nessun ostacolo al piano di carico, perfettamente piatto e dalla forma regolare; comodi i due vani laterali; i sedili posteriori sono ovviamente sdoppiati. Anche la i40 ora può disporre, nell’allestimento top di gamma, del sistema di apertura intelligente del portellone che si trova nell’ammiraglia Genesis: è sufficiente posizionarsi dietro alla macchina per tre secondi e il portellone si aprirà da solo, emettendo prima un breve avviso acustico e visivo.

    Hyundai i40 Wagon interni

    Il design degli interni della Hyundai i40 è invariato. L’ergonomia dei comandi è buona, i sedili sono eleganti e comodi con ampie regolazioni. L’abitabilità generale della vettura è di ottimo livello. Le novità si trovano nel sistema di infotainment. Il navigatore è di eccellente facilità e leggibilità, grazie anche al nuovo display migliorato. Oltre alla fondamentale retrocamera, il sistema di navigazione integra anche, nelle versioni top di gamma, una radio con standard digitale Dab.

    Hyundai i40 Wagon motore

    Tutti i motori della Hyundai i40 sono stati aggiornati alle norme Euro 6. Sono disponibili due propulsori, uno alimentato a benzina e un diesel in due configurazioni di potenza. Il 1.6 GDI aspirato ha 135 cavalli a 6.300 giri ed una coppia massima di 164 Nm a 4.850 giri. Il 1.7 turbodiesel CRDi è proposto in potenze di 115 e 141 cavalli, entrambe erogate a 4.000 giri. Il primo ha una coppia di 280 Nm, disponibile da 1.250 a 2.500 giri; il secondo sviluppa 340 Nm tra 1.750 e 2.500 giri. Per quanto riguarda le prestazioni, la versione a benzina raggiunge i 195 Km/h e accelera da 0-100 in 11″6. I diesel raggiungono 195 e 200 Km/h, le accelerazioni 0-100 fermano i cronometri a 12″6 e 10″5. La variante da 141 cavalli è offerta anche col nuovo cambio automatico DCT, a doppia frizione e 7 rapporti con paddles al volante. In questo caso l’accelerazione sale a 11 secondi netti (ci sono 15 Kg in più). Secondo i calcoli della Hyundai, la nuova trasmissione automatica consente una riduzione dei consumi del 17% rispetto al modello precedente. E veniamo ai consumi dichiarati dalla casa, misurati in litri per 100 Km sul ciclo medio combinato. Il 1.6 benzina registra 6,3; il diesel da 115 cavalli 4,8 (4,6 con cerchi da 16 pollici); il diesel da 141 cavalli 4,9 litri con cambio manuale e 5,1 con l’automatico. I valori rispettivi in Km/l sono: 15,9; 20,8 (21,7); 20,4; 19,6.

    La nuova i40 ha migliorato ulteriormente la tenuta di strada, già ottima, includendo il sistema ATCC (Advanced Traction Cornering Control, controllo avanzato trazione in curva), dove un sistema di sensori analizza la velocità e l’angolo di sterzata e la centralina distribuisce la coppia motrice fra le ruote dove serve. C’è poi anche la possibilità di scegliere l’assetto delle sospensioni posteriori; nei modelli con la trasmissione automatica DCT la selezione influenza anche la funzionalità del cambio e la reattività dello sterzo. Sono disponibili tre configurazioni, premendo il pulsante drive mode: normale, eco e sport. Non mancano nemmeno il sistema di assistenza al mantenimento della corsia (LKAS) e gli abbaglianti intelligenti (SHB).

    Hyundai i40 Wagon prova

    Abbiamo effettuato la prova su strada su un percorso misto tra Milano e le Langhe piemontesi con la Hyundai i40 Wagon con motore turbodiesel 1.7 da 141 cavalli e cambio automatico. Ciò che più si nota di questa nuova trasmissione è lo scatto in città. Nonostante la massa non certo ridotta, la partenza dal semaforo è imponente. Certo, non ha la spinta bruciante di una sportiva, né deve averla. Ma questa i40 con questo cambio va via leggera come una piuma. Non è traumatica, però se si guarda il tachimetro, la velocità sale rapidamente, eccome. Il motore ha solo 5 cavalli in più del precedente, ma tutta la potenza disponibile è sfruttata alla perfezione, per cui si ha la sensazione di averne molta di più. Per la ripresa invece si deve avere l’accortezza di scegliere la marcia giusta, e allora lo scatto torna subito disponibile. L’agilità di questa station wagon è sempre eccellente; si destreggia senza incertezze sia tra il caotico traffico cittadino che nelle strette curve delle stradine di collina. Quando invece si devono affrontare viaggi su lunghi percorsi autostradali, entra in gioco la comodità complessiva della vettura. Drive mode in modalità eco e ci si può rilassare. Da un viaggio sulla Hyundai i40 non si uscirà mai stanchi o indolenziti.

    Hyundai i40, prova su strada

    Ci sono quattro allestimenti per la nuova Hyundai i40 Wagon, chiamati Classic, Confort, Business e Style. La 1.6 Gdi è disponibile solo in versione Classic al prezzo di listino 26.650 euro. La 1.7 Crdi da 115 cavalli costa 28.150 euro nell’allestimento Classic e 29.900 nel Comfort. La 1.7 da 141 cavalli con cambio manuale costa 30.500 euro nel Comfort e 32.250 nel Business. La 1.7 automatica ha un prezzo base di 32.000, 33.750 e 37.950 euro rispettivamente per gli allestimenti Comfort, Business e Style.

    1449

    Salone di Parigi 2016

    ARTICOLI CORRELATI