Nuova Kia Carnival, l’Mpv 8 posti in anteprima al Salone di New York 2014

Nuova Kia Carnival è pronta al lancio, rinnovata nello stile e nei contenuti

da , il

    C’è spazio per i monovolume o gli Mpv di taglia grande in Europa? Nuova Kia Carnival si svela al Salone di New York 2014 e sembra che non ci sarà un terzo approccio sui mercati del Vecchio Continente, limitando la commercializzazione in Nord America e Asia. L’ultimo capitolo della Carnival si è concluso nel 2011, con una carriera di 5 anni sulle spalle e successi non certo eclatanti nel Belpaese. Lo stile era quello che era, lontano anni luce dalle piacevoli forme del corso stilistico inaugurato in seguito da Kia, quello con il naso di tigre sul muso, per intenderci.

    E proprio il design, abbinato alla novità degli 8 posti a bordo, risultare la carta vincente per ritagliarsi un proprio spazio tra le auto dall’elevata capacità di carico (passeggeri e bagagli). Se, infatti, la Carnival precedente si “limitava” a offrire sette posti, secondo il classico schema 2+3+2, la nuova generazione propone un’ulteriore poltroncina, ricavata sulla terza fila.

    Le forme sono dinamiche e convincono, almeno sul frontale, dove trova spazio un’ampia calandra che vagamente prova a ricordare il family feeling della gamma Kia, sposandosi con gruppi ottici ben integrati e sottolineati da una scalfatura che percorre l’intero frontale. Lungo la fiancata si intravedono due caratteristiche: una linea di cintura alta, su due livelli e molto piacevole grazie anche all’effetto “tetto sospeso” regalato dal montante D, oltre alle portiere posteriori con apertura a scorrimento.

    Le dimensioni complessive non si discostano dalla precedente Carnival (disponibile in versione normale e passo lungo, da 4 metri e 93 centimetri di lunghezza), fatta eccezione proprio per il passo, incrementato di 4 centimetri, merito di una piattaforma tutta nuova e decisamente rigida: +36% rispetto alla migliore avversaria nel segmento, valore ottenuto con l’adozione di acciai altoresistenziali. L’obiettivo ulteriore è quello di strappare le 5 stelle in sicurezza alla NHTSA. In generale è stata migliorata l’abitabilità a bordo, con più spazio all’altezza delle spalle e per le gambe. Svetta la soluzione delle sedute sulla seconda fila, tre che possono diventare due e regalare maggior comodità anche grazie ai supporti per le gambe, in simil chaise-longue.

    Diventa MPV più completa anche grazie a un infotainment che prevede le ormai immancabili app da scaricare, compatibili con i market iTunes e Google Play e il sistema Sirius XM Travel Link (una sorta di hub per notizie e info utili sul proprio viaggio). Telecamera posteriore e bagagliaio ad apertura autonoma, fanno parte della dotazione di nuova Kia Carnival.

    Un solo motore annunciato dai coreani, il V6 benzina con iniezione diretta da 3.3 litri e 276 cavalli di potenza, abbinato a un nuovo cambio automatico 6 marce.

    Fabiano Polimeni

    Salone di New York 2014, tutte le auto e le novità esposte