Nuova Lexus LS 500 al Salone di Detroit: caratteristiche e dimensioni [FOTO]

Nuova Lexus LS 500 al Salone di Detroit: caratteristiche e dimensioni [FOTO]

A 28 anni di distanza, Lexus LS a Detroit rilancia le proprie ambizioni. Motore V6 twin turbo e comfort ai massimi livelli

da in Auto 2017, Auto di lusso, Auto nuove, Berline, Lexus, Lexus LS, Salone auto, Salone di Detroit 2017
Ultimo aggiornamento:

    Lexus LS è l’ammiraglia del marchio di lusso appartenente al gruppo Toyota. La nuova generazione, la quinta, ha debuttato al salone di Detroit 2017. Cambia notevolmente la tecnica rispetto alla precedente generazione, nasce sul nuovo pianale GA-L, quello della coupé LC 500 ma allungato. Dalla sportiva riprende anche il cambio automatico 10 marce con convertitore di coppia, rapporti ravvicinati e logica di funzionamento predittiva, nonché la possibilità di intervenire con cambiate manuali, dalle palette al volante.

    Non è l’auto pensata per esaltarsi alla guida, piuttosto, esaltarsi dal livello di comfort e lusso garantito a bordo. Basti pensare che il sedile posteriore lato passeggero, ricorrendo a un pacchetto luxury, può reclinare lo schienale fino a 48°, vi abbina un poggiapiedi per il massimo relax e, quando è ora di scendere dall’auto, lo schienale si porta a 24° per agevolare l’uscita.
    Sempre sul fronte della facilità di accesso a bordo, i tecnici Lexus hanno predisposto la modalità Access sulle sospensioni ad aria: allo sblocco del veicolo dalla chiave, l’auto incrementa l’altezza da terra per migliorare l’entrata.

    Dettaglio che è diretta conseguenza di un’altezza inferiore, di 145 centimetri, abbinata a dimensioni naturalmente imponenti.

    Parliamo di una Lexus LS 500 lunga 5 metri e 23 centimetri, con un passo di 3 metri e 12. Ricorrere al nuovo pianale GA-L, che fa ampio uso di acciai ad alta resistenza e di alluminio, ha consentito di risparmiare ben 90 kg. Le sospensioni adottano numerosi componenti interamente in alluminio, barre stabilizzatrici attive e, al posteriore, lo schema multilink ha doppi snodi a sfera sui bracci superiori e inferiori, per un controllo migliore della ruota e dei suoi movimenti.
    Tutto è votato al massimo livello di comfort sulla nuova LS, che presenta l’asse posteriore sterzante e il controllo della dinamica di marcia Vehicle Dynamics Integrated Management.

    Sul fronte dei sistemi di assistenza alla guida, il rilevamento dei pedoni e la frenata d’emergenza di sposano con la sterzata attiva: il veicolo può aggirare un pedone in caso di imminente rischio di collisione. Con il Lexus CoDrive, invece, in autostrada LS 500 può mantenere la traiettoria e supportare il guidatore.

    Sotto il cofano c’è spazio per un rinnovato motore V6 3.5 litri twin-turbo, da 415 cavalli e 600 Nm, scaricati sulle ruote posteriori. Eccellente il tempo sullo zero-cento, poco più di 4″5. Oltre ad avere valvole wastegate elettriche, il V6 adotta nuovi supporti motore.

    420

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2017Auto di lussoAuto nuoveBerlineLexusLexus LSSalone autoSalone di Detroit 2017
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI