Nuova Maserati GranCabrio 2018: restyling per infotainment e design [FOTO]

Per la Maserati GranCabrio 2018 arriva l'ultimo facelift, che la traghetterà fin verso il pensionamento tra 2 anni. Vediamo tutte le caratteristiche di questo nuovo restyling.

da , il

    La nuova Maserati GranCabrio 2018 restyling è stata svelata ufficialmente al pubblico in occasione del Goodwood Festival of Speed 2017. Non stiamo parlando di uno stravolgimento della linea della scoperta del Tridente, anche perchè è veramente difficile riuscire a migliorare uno dei design più riusciti degli ultimi anni dell’intero panorama automobilistico. Tra le novità principali dell’esterno dobbiamo segnalare in primo luogo il nuovo paraurti anteriore, che con la differente gestione delle prese d’aria ricorda un po’ la Quattroporte restyling in versione GranSport. Cambia anche la calandra, che strizza l’occhio alla Maserati Alfieri concept, presentata al Salone dell’automobile di Ginevra nel marzo 2014. Dietro, infine, ci sono stati anche dei minimi ritocchi alla fascia paraurti.

    Un nuovo sistema di infotainment touchscreen

    Il cuore di questo restyling è, però, il nuovo sistema di infotainment che trova spazio al centro della consolle centrale. Il sistema è il medesimo già visto sui model year 2018 di Maserati Ghibli e Quattroporte, con display capacitivo ad alta risoluzione da 8,4 pollici, compatibile con Apple CarPlay ed Android Auto. Anche il tunnel centrale è stato rivisto per far spazio al doppio selettore rotante del sistema di infotainment, in alluminio forgiato. Di serie troviamo l’impianto audio premium della Harman Kardon, che assicura un’ottima qualità del suono anche per i più esigenti.

    Scheda tecnica e motore della Maserati GranCabrio MY2018

    Nessuna novità in termini di meccanica. Questo significa che il motore resta sempre il 4.7 litri aspirato V8, accreditato di una potenza massima di 460 cavalli a 7.000 giri/min e di 520 Nm di coppia massima a 4.750 giri/min. Stiamo parlando di un motore costruito nello stabilimento Ferrari di Maranello, che nella GranCabrio trasferisce la sua potenza alle ruote posteriori tramite un cambio ZF a sei marce, con possibilità di funzionamento in sequenziale o in automatico. Le prestazioni prevedono una velocità massima di 285 km/h, mentre l’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 4,9 secondi.

    La gamma si articola attorno a due allestimenti, Sport e MC: la prima con una caratterizzazione più sobria dell’esterno, mentre la seconda è più votata alla sportività. I prezzi dovrebbero rimanere allineati a quelli attuali: circa 144.500 euro per la Sport e 156.000 euro per la MC.