Nuova McLaren Ultimate Series, appuntamento il 10 dicembre

McLaren presenterà due modelli della gamma più estrema. Il primo progetto è una hypercar pensata per la pista e omologata per la strada, il secondo, BP23, una Hyper-GT

da , il

    Nuova McLaren Ultimate Series, appuntamento il 10 dicembre

    Ha in cantiere 15 nuovi modelli entro il 2022, McLaren. Il primo a essere presentato, il prossimo 10 dicembre, appartiene all’olimpo delle prestazioni, sarà una McLaren Ultimate Series. Per intenderci, sarà pari grado di McLaren P1 e P1 GTR. I pochi dettagli emersi a ridosso della presentazione dicono di un progetto estremo, che scenderà a compromessi . Sarà la più veloce e prestazionale McLaren stradale mai realizzata, sviluppata per la pista ma omologata per circolare in strada.

    Anche tra le hypercar, le esigenze di modelli pensati per l’impiego sulle strade di tutti i giorni deve fare i conti con i compromessi sulle sospensioni, l’erogazione del motore, l’aerodinamica.

    Si naviga tra le ipotesi, nell’immaginare la scheda tecnica di McLaren Ultimate Series. Anzitutto, l’interrogativo è sull’ibrido: manterrà lo schema della P1, con motore V8 3.8 litri supportato dall’elettrico? Rinunciarvi vorrebbe dire un peso circa 120 kg inferiore.

    Al biturbo 3.8 litri potrebbe subentrare il 4 litri della McLaren 720S, inoltre. Il teaser lanciato dalla casa inglese anticipa appena il taglio dei fari posteriori, una sottilissima striscia di led posti tra gli scarichi (tre terminali) e il profilo dell’ala. Si intravedono anche le aperture per l’evacuazione del calore dal vano motore e la gestione dei flussi d’aria, aspetto che sarà ricercatissimo. Come si può intravedere il supporto dell’ala, apparentemente un pilone fisso e non elettroattuato come sulle declinazioni di McLaren P1. Rinunciare agli attuatori idraulici dell’ala mobile vuol dire limare altro peso.

    Dai passaruota notiamo le aperture per gestire le turbolenze generate nel vano ruota, in un lavoro congiunto con il diffusore. Intuizioni che dovranno trovare conferma il 10 dicembre.

    A inizio 2018, poi, arriverà un’altra McLaren Ultimate Series. Sarà, però, una Hyper-GT, la prima sul panorama mondiale. Il codice di progetto BP23 è già noto da tempo, così come la disposizione dei sedili 1+2, il richiamo alla storica McLaren F1. Alle prestazioni elevatissime della P1 sommerà un’attenzione al comfort dei passeggeri, in quella che potremmo immaginare come una sorta di ispirazione al concetto Bugatti Chiron. Se la Ultimate Series pronta al lancio a dicembre sarà oggetto da pista ammesso a circolare su strada, la BP23 sarà una granturismo con tutti i comfort (anche) in grado di viaggiare velocissima.