Nuova Mercedes Classe A 2018, rivoluzione degli interni: le caratteristiche sono da segmento superiore [FOTO]

Nuova Mercedes Classe A 2018 è pronta al debutto, seguita da Mercedes CLA. Le foto spia, le caratteristiche attese e le novità: più spazio a bordo e nel bagagliaio

da , il

    E’ tempo di dati ufficiali su nuova Mercedes Classe A 2018. E si inizia dagli interni, rivoluzionati. C’è tanto dei segmenti superiori, addirittura elementi ripresi da Mercedes Classe S, come il volante multifunzione, poi un disegno della plancia modernissimo e con alti contenuti tecnologici. Se, guardando le immagini, vi stesse chiedendo quanto costa l’optional della strumentazione virtuale panoramica, sappiate che Classe A verrà offerta di serie con il pannello unico, differenziato per dimensioni. La proposta base sarà composta da due display da 7 pollici, una soluzione intermedia abbinerà uno schermo da 7 pollici a uno da 10,25 pollici, il top di gamma, invece, sarà composto da due schermi da 10,25 pollici, sotto un’unica lastra di vetro, come per la soluzione 7+10,25. E’ una strumentazione completamente priva di palpebra, esalta l’effetto sospeso e offre nuove possibilità per una plancia avvolgente, da portiera a portiera, personalizzabile ovviamente nelle finiture, dai materiali più tecnici, effetto alluminio, della nuova Mercedes Classe A Edition, ai materiali più pregiati, come il legno a poro aperto.

    Drammatica evoluzione del design anche per le bocchette del climatizzatore, a turbina, come per la semplificazione totale dei tasti al centro della plancia. Il touchpad sul tunnel e pochi comandi fisici, sono l’interfaccia sufficiente per gestire tutte le funzioni. E’ probabilmente la migliore proposta di interni vista finora nel segmento C premium.

    Impressioni estetiche a parte, l’evoluzione interessa le luci d’ambiente a led (optional), con 64 colori selezionabili, proseguendo con i sedili climatizzati, attraverso una ventola posta sotto al cuscino, regolabile su 3 diverse modalità, che permette di estrarre il calore e ventilare la seduta. Sedili con funzione massaggio, tramite camere ad aria, e regolazione lombare e dei fianchetti.

    Dimensioni di nuova Mercedes Classe A

    Parliamo delle dimensioni di nuova Classe A 2018 per dire degli incrementi ottenuti nello spazio a bordo. Si sta più comodi, grazie a misure rinnovate, che offrono 9 millimetri di spazio in più all’altezza delle spalle per chi siede davanti, 22 millimetri per chi sta dietro; ad altezza dei gomiti si sono guadagnati 35 e 36 mm rispettivamente; quanto all’”aria” sopra la testa, 7 millimetri in più davanti, 8 dietro.

    Non può restare escluso il bagagliaio, dall’incremento di spazio. Il volume cresce di 29 litri e si arriva a un totale di 370 litri. Più agevole è anche l’accesso, un’apertura ben 20 centimetri più ampia, possibile grazie allo sdoppiamento dei fari; nel vano, 11,5 centimetri in più di lunghezza e la modularità degli schienali posteriori, a richiesta, reclinabili in posizione più verticale per ottenere qualche litro extra senza rinunciare ai 5 posti.

    Nuova Mercedes Classe A 2018

    Si avvicina il momento del debutto per la nuova generazione di Mercedes Classe A 2018 e CLA. I muletti di sviluppo cedono il posto alle foto spia di veicoli senza più camuffature, che mettono in bella mostra le rinnovate linee del frontale, influenzate dal concept esposto al Salone di Francoforte 2017. Potrebbe mostrarsi in anteprima al Salone di Detroit 2018, a gennaio, oppure al più tardi a Ginevra, nel mese di marzo.

    Oltre alle foto spia degli esterni, che confermano la forte evoluzione del muso, con nuovi gruppi ottici, molto più convincenti della soluzione adottata sull’attuale modello in vendita, spuntano le immagini degli interni di nuova Classe A 2018. E si scopre l’interessante disposizione delle bocchette del clima sulla stessa linea del piantone sterzo, la strumentazione virtuale di grandi dimensioni, il tasto dell’accensione retroilluminato.

    Strumentazione nuova Mercedes Classe A 2018

    Dettagli da sommare al netto cambiamento di stile. Le proporzioni restano simili, i giochi di scalfature sulla fiancata pure, con dimensioni che saranno leggermente in aumento. Il frontale svela una calandra ispirata ai tratti delle berline di segmento superiore e, soprattutto, alla sportività AMG GT. Fari dal taglio aggressivo, sfuggenti verso la fiancata.

    Interessante anche il taglio dato al posteriore di nuova Mercedes CLA, immortalata nelle foto spia di Autoevolution.com alle spalle di nuova Classe A. Fari a sviluppo orizzontale, imparentati con quelli del su GLC, più abbondanti nel raccordo con il tre quarti posteriore. l’andamento della coda appare meno rastremato della generazione oggi instrada, più da berlina classica. Ben integrate sono anche le cornici degli scarichi, nella grembialatura in plastica sul paraurti.

    Nuova Mercedes Classe A, le prime foto spia

    Uscita di nuova Mercedes Classe A 2018

    E’ Dieter Zetsche in persona, CEO di Daimler, a “svelare” nuova Mercedes Classe A 2018. In realtà si tratta ancora di un muletto molto camuffato, quello protagonista del selfie. L’uscita di nuova Mercedes Classe A sul mercato è attesa nel 2018, quando raccoglierà il testimone dall’attuale generazione, modificando profondamente le caratteristiche tecniche – dalle dimensioni, e il passo soprattutto, maggiori – fino alla proposta di sistemi di assistenza alla guida ripresi dalla gamma superiore Mercedes. Arriveranno anche i motori modulari 2 litri turbodiesel, importante integrazione rispetto alle unità 2.1 litri attuali.

    Il particolare dello stile più facile da intravedere è il nuovo disegno dei fari anteriori, sembrano farsi più aggressivi nel taglio, convergenti verso una calandra che dovrebbe estendersi maggiormente in avanti e cambiare volto alla segmento C premium.

    Ancora muletti camuffati, specialmente all’avantreno, di quella che sarà una versione da posizionare a cavallo tra l’attuale Mercedes A250 Sport e il top di gamma A45 AMG. Potrebbero arrivare nuove sigle, certamente oltre i 400 cavalli, invece, andrà il motore 2 litri turbo della sportiva firmata AMG. Così, in mezzo, è destinata ad arrivare una AMG “soft”, come già accade con le sigle AMG 43 proposte su Classe C e Classe E, ad esempio.

    La nuova Classe A 2018 adotterà il pianale MFA evoluto, avremo un passo allungato e accanto alla due volumi arriverà anche una berlina tre volumi e il suv GLB: aggiunte rispetto alla famiglia di compatte che oggi conta CLA e GLA.

    LEGGI ANCHE: Mercedes Classe A Next, prova su strada

    Le foto spia indica fari anteriori più accattivanti e inclinati, una calandra che immaginiamo riprenderà il motivo Panamericana delle sportive Mercedes e del concept A Sedan. Interessante la conferma della linea di cintura alta e parzialmente a cuneo, così come le nervature che movimentano la fiancata. Più morbido il giro-porta posteriore, verso il montante C, rispetto all’arco quasi perfetto della Classe A odierna.

    Cambiamenti notevoli si avranno anche il coda. Tutte le Classe A sfoggeranno gruppi ottici a sviluppo orizzontale, possiamo immaginare una soluzione vagamente triangolare verso il portatarga. La sportività di quella che potrebbe essere Mercedes AMG A43 è ribadita dai due terminali di scarico.

    Quanto ai motori, la Classe A intermedia tra la 250 Sport oggi sul mercato (218 cavalli) e la AMG A45 da 381 cavalli, potrebbe offrire una potenza intorno ai 300 cavalli, assolutamente sufficienti per regalare prestazioni importanti e fare da anello di congiunzione.