Nuova Mercedes Classe S, foto interni: fa anche il massaggio energizzante [FOTO]

Nuova Mercedes Classe S, foto interni: fa anche il massaggio energizzante [FOTO]

La nuova Mercedes Classe S si presenta con interni improntati al lusso più estremo

da in Auto 2013, Auto di lusso, Auto nuove, Mercedes, Mercedes Classe S
Ultimo aggiornamento:

    C’è eccellenza ed eccellenza. Quella delle supercar irraggiungibili, come LaFerrari, e l’altra, quella delle ammiraglie perfette in ogni dettaglio. La nuova Mercedes Classe S rientra appieno in questa seconda definizione. In attesa di scoprirla dal vivo al prossimo Salone dell’auto di New York (29 marzo – 7 aprile 2013), Mercedes ha rilasciato le prime immagini ufficiali degli interni.
    Superfluo raccontare dei particolari assemblati a mano, come la corona del volante in pelle, i rivestimenti delle portiere e tanto altro. Pur sempre di ammiraglia di altissimo valore si tratta e certe prassi sono scontate.

    Il design della plancia sposa linee ondulate, messe in evidenza dalla striscia luminosa che corre al di sotto dei comandi al centro e prosegue sui pannelli delle portiere. Si sviluppa orizzontalmente, avvolgendo i sedili anteriori. Il tunnel è imponente e separa anche le due sedute posteriori, configurando un layout quattro posti per la Classe S. Altra peculiarità, questa volta tutta tecnologica, è la presenza di uno schermo dalle dimensioni molto ampie, ben 12.3 pollici, sul quale vengono riportate le informazioni della strumentazione tradizionalmente dietro al volante.

    Immediatamente accanto, un altro touchscreen consente di controllare la multimedialità e tutto l’infotainment di bordo. Entrambi gli schermi sono raggruppati da un’unica palpebra che invade oltre metà della parte superiore della plancia. Quella plancia che è un mix perfetto tra materiali classici e pregiati – pelle e legno – e il tocco moderno dell’alluminio, offerto per i pulsanti del climatizzatore e per sottolineare l’onda luminosa lungo tutto il perimetro.

    I sedili posteriori sono probabilmente il punto migliore d’osservazione per chi acquisterà una Classe S. Certo, non tutti avranno l’autista, ma è indubbio come nel progettare un’ammiraglia di tale levatura, si riservi alle sedute posteriori un’attenzione sopra la media. Due poltrone, dimensioni generose per far star comode tutte le stature. Il posizionamento garantisce uno schienale più inclinato rispetto alla precedente generazione di Classe S, inoltre, un sistema elettromeccanico le reclina fino a 45° per maggior comfort sulle lunghe distanze.

    Tra le chicche del nuovo modello ci sono anche sei diversi programmi di massaggio energizzante, sviluppati seguendo le tecniche di quello con pietre calde. Negli schienali sono presenti ben 14 cuscini ad aria, riscaldabili, in grado di offrire massaggi come se si fosse in una Spa. Altra curiosità riguarda i poggiagomiti sulle portiere: siamo abituati al volante riscaldato, meno ai poggiagomiti. Sulla Mercedes Classe S 2013 ci saranno anche loro.

    L’essere diversa rispetto a qualunque altra Mercedes, la Classe S vuole esprimerlo anche attraverso un particolare forse secondario: il volante. Niente tre razze per non tradire velleità sportive che non rientrano tra le prerogative principali del modello – semmai proprie della versione coupé attesa il prossimo anno -; due razze, disegno classico, pulito e semplice. Perché la Classe S incarna al meglio altri valori: esclusività, raffinatezza e lusso.

    515

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2013Auto di lussoAuto nuoveMercedesMercedes Classe S
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI