Nuova Panda Cross, fuoristrada made in Italy

Nuova Panda Cross, fuoristrada made in Italy
da in Auto nuove, Fiat
Ultimo aggiornamento:

    Ecco la Fiat Panda Cross che con la Sedici da l’ avvio alla nuova stagione everygreen , si spera, del fuoristrada Made in Italy. Le premesse ci sono tutte, basti guardare la fila di osservatori per queste due vetture ai Saloni dell’ Auto dove sono state presentate. Segno che la Casa torinese, dalla Nuova Punto in poi, sta facendo le cose per bene, scrollandosi di dosso la vecchia tradizione che a volte ha voluto il marchio al centro di polemiche, anche pesanti, per non riuscire a dominare la concorrenza neanche in casa propria. Ma quella è acqua passata!

    Muscolosa e sportiva, spregiudicata nuova Panda Cross
    Che sia robusta lo si vede al primo sguardo. Basterà osservare le protezioni che circondano l’ auto da ogni angolo la si guardi. Bene han fatto i progettisti torinesi a non guastare il look da sportiva di quest’ auto con l’ utilizzo di fiancate troppo cariche di elementi protettivi, tanto da farla apparire un veicolo militare. Segno che, mai come adesso, il design può sposarsi con la funzionalità. Bello e imponente il muso dell’ auto, a giudicare dall’ effetto che coglie guardandola anteriormente, lievemente di sbieco, la Cross appare ben protetta e così anche il suo propulsore. Segno che affrontare percorsi sterrati con quest’ auto è il minimo che potremmo richiederle. Per quanto riguarda le dimensioni queste sono sovrapponibili con la Panda normale che già conosciamo, sarà per le protezioni di cui si accennava, ma, guardandola attentamente e, soprattutto, da tre quarti posteriori, la Cross sembra più grande della sua omologa, di dimensioni quasi da media. Con le ruote in lega leggera da 15 pollici, gli interni colore verde, in amalgama col bianco panna, ed ecco che la piccola fuoristrada è pronta per scalare il mondo!

    Ottimo il propulsore
    Un nervoso 70 cavalli da 1.3 Multijet, per un auto con velleità da scalatrice, ma, di velleità non si tratta, Panda Cross scala eccome gli accidentati sentieri dove la si porta, grazie alla sua trazione integrale permanente e grazie, anche, al sofisticato dispositivo di coppia di cui è dotata che trasmette, in primis, la potenza alle ruote anteriori, per poi trasferirla alle posteriori.

    Il risultato, la Cross si avvinghia al terreno come un felino agguanta la sua preda per non mollarla più, l’ auto si incolla al sentiero accidentato e lo lascia solo quando lo vogliamo noi, il tutto, nel confort che già contraddistingue la, ormai, conosciutissima versione da strada.

    A proposito, questo costano queste divertenti “ acrobazie “? Stavolta la Fiat ha reso pubblici i listini e ha fatto bene. Il costo della Panda Cross è perfettamente in linea col mercato e mantenere il riserbo non sarebbe convenuto al marchio torinese, non foss’ altro perché per vederla dovremo aspettare ancora quattro mesi o giù di lì. L’ auto, al top della dotazione, non supera i 17.000 euro. Ottimo prezzo, non c’è che dire…..

    Volete vederla prima del suo lancio in strada? Andate ad assistere alle Olimpiadi invernali che si svolgeranno a Torino, la Cross, assieme alla Sedici, di cui abbiam già parlato, sarà madrina della manifestazione. La trovata ci sembra geniale.

    521

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuoveFiat
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI