Nuova Porsche 911 GTS 2017, motore turbo per tutta la gamma [FOTO]

Nuova Porsche 911 GTS 2017, motore turbo per tutta la gamma [FOTO]

Anche le versioni GTS coupe, cabrio e Targa si convertono al boxer 3 litri turbo

da in Auto 2017, Auto nuove, Auto sportive, Porsche, Porsche 911, Supercar
Ultimo aggiornamento:

    E’ il momento di passare al turbo anche per la gamma GTS. Porsche 911 GTS sarà disponibile dal mese di marzo, con un’ampia proposta di carrozzerie e schemi di trasmissione. Tutte ruoteranno intorno al motore boxer turbo 3 litri, un sei cilindri che, come consuetudine GTS vuole, si inserisce un po’ più su rispetto alle versioni Carrera coupé, cabrio e Targa. Per l’esattezza sono 30 cavalli in più, 20 se il confronto si fa con la precedente GTS spinta dal boxer aspirato da 3.8 litri. La scheda tecnica dice, adesso, 450 cavalli e 550 Nm.

    Coppia sfruttabile su un ampio arco di giri, da 2.150 a 5.000 si ha una spinta costante, da gestire attraverso un cambio manuale 7 marce o il doppia frizione PDK a richiesta. L’unica versione a non offrire la duplice scelta dello schema di trasmissione, due o quattro ruote motrici, è 911 GTS Targa, proposta unicamente in versione integrale. Tutte, indipendentemente dal numero di ruote motrici, nascono sul telaio delle 911 Carrera 4, che significa avere un asse posteriore largo 1.852 millimetri. E’ la caratterizzazione tecnica forse più rilevante.

    Di serie, la famiglia GTS propone le sospensioni Porsche Active Suspension Management – abbassano di 10 millimetri l’altezza da terra – il frontale con pacchetto Sport Design, uno splitter ridisegnato e un’ala posteriore che si estende maggiormente in altezza, due misure utili per ridurre la portanza. Quanti fossero attenti allo stile noteranno lo scarico in posizione centrale, i fari posteriori bruniti, la presa d’aria in nero lucido e la banda nera a unire i fari posteriori, particolarità riservata alle GTS due ruote motrici. La Targa, invece, avrà il suo tratto distintivo nella versione GTS con l’arco davanti al lunotto tutto nero.

    Un occhio alle prestazioni e 911 GTS stacca numeri di primo piano: 3″6 per accelerare da zero a cento, velocità massima oltre i 300 km/h per tutte le proposte di carrozzeria, con il risultato migliore ottenuto dalla coupé con cambio manuale e trazione posteriore: 312 km/h. Immancabile l’evoluzione tecnologica legata alla app Porsche Track, ottimizzata e in grado di attivare la registrazione automatica dei dati, nonché con un miglior monitoraggio e analisi dei dati da smartphone. Fa parte del corredo così come lo Sport Chrono Package.
    Gli interni svettano per i rivestimenti in Alcantara®, sulla plancia – la strumentazione sfoggia anche un alluminio spazzolato – e sui sedili sportivi, regolabili elettricamente su 4 vie. I prezzi della gamma Porsche 911 GTS partono dai 124.451 euro della coupé due ruote motrici (131.829 con trazione integrale), per raggiungere i 144.919 euro della Carrera Targa 4 GTS e Carrera 4 GTS. Servono 137.541 per 911 Carrera GTS Cabrio. Cifre riferite al mercato tedesco.

    451

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2017Auto nuoveAuto sportivePorschePorsche 911Supercar

    Salone di Ginevra 2017

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI