Nuova Porsche Macan restyling 2018: le foto spia e le novità sui motori

L'uscita di Porsche Macan 2018 è prevista tra fine estate e autunno. Oltre a Macan S e Macan Turbo con motore 2,9 litri arriverà Macan e-Hybrid

da , il

    Nuova Porsche Macan restyling 2018: le foto spia e le novità sui motori

    L’introduzione di Panamera e Cayenne di nuova generazione avrà riflessi diretti sugli aggiornamenti in arrivo su Porsche Macan restyling 2018. Il suv medio si trova a metà del proprio percorso e la prossima generazione non arriverà prima del 2021. I muletti con modeste camuffature sono impegnati negli ultimi test su strada, prima della presentazione attesa in primavera, mentre l’uscita sul mercato di Porsche Macan restyling dovrebbe arrivare tra settembre e ottobre. Con quali contenuti e quali caratteristiche? Ovviamente interverranno novità stilistiche, leggeri ritocchi sulla grafica dei fari a led anteriori, il riposizionamento degli indicatori sulla fascia paraurti, ma soprattutto potrebbero arrivare fari posteriori con le lenti scavate unite tra loro, seguendo le innovazioni estetiche portate su Porsche Cayenne e Porsche Panamera.

    Sono tra gli interventi di minor rilievo, poiché sarà la scheda tecnica di Porsche Macan 2018, in particolare al capitolo motori, a segnare un interessante aggiornamento.

    Le indiscrezioni danno in arrivo due unità turbo benzina V6, con cubature simili ma livelli di potenza decisamente diversi. Oggi, Porsche Macan ricorre a motori 3 litri V6 sia per la versione S che GTS, mentre è il 3.6 litri V6 Turbo a rappresentare la massima espressione delle prestazioni, con i suoi 440 cavalli. Questa proposta è destinata a essere superata dal nuovo 2.9 litri V6 turbo, accreditato nel suo impiego su Cayenne di 441 cavalli e 550 Nm, per cui non rappresenterebbe un problema spremere una manciata di cavalli e coppia supplementare per migliorare i valori del 3.6 litri a fronte di una netta riduzione della cubatura, a vantaggio di emissioni, peso e consumi.

    La seconda alternativa, il V6 3 litri, verrebbe proposto nello step da 350 cavalli, una decina più dell’attuale Porsche Macan S. Cosa più importante, però, è l’attesa di Porsche Macan e-Hybrid, l’ibrida plug-in userebbe lo schema adottato da Cayenne e Panamera, ovvero, motore V6 2.9 litri benzina turbo abbinato a un motore elettrico, per una potenza di sistema prossima ai 460 cavalli e 700 Nm. Altri aggiornamenti interesseranno in suv a bordo. E se l’attesa era per la rinnovata strumentazione con due touchscreen centrali, al momento sui muletti di prova non s’è vista traccia. L’infotainment riceverà uno schermo da 12,3 pollici centrale, la strumentazione evolverà il cockpit virtuale, in aggiunta verranno introdotti i contenuti di Porsche Connect, servizi per la gestione del veicolo da remoto, l’assistente personale e la connettività completa con hot-spot wi-fi a bordo, tra le novità che accompagneranno i servizi in tempo reale.