Nuova Subaru XV: scheda tecnica, prezzo e prova su strada [FOTO]

Abbiamo provato su strada la nuova Subaru XV, con motore benzina 1.6 e cambio automatico Lineartronic. Tutte le caratteristiche del nuovo SUV giapponese, con prezzi, scheda tecnica e le nostre opinioni nel test drive.

da , il

    Abbiamo avuto modo di effettuare una lunga prova su strada della nuova Subaru XV 2018, il SUV dalle dimensioni di quasi 4 metri e 50 centimetri che il brand delle Pleiadi ha ormai lanciato sul mercato. Come sempre il motore Boxer la fa da padrone, segno distintivo che mette in luce le auto del brand rispetto ai modelli proposti dalla concorrenza, così come anche la trazione integrale. Sulla nuova versione, però, non ci saranno dei motori diesel a listino, ma solo le opzioni a benzina da 1.6 e 2 litri. Ma non solo: prezzo, scheda tecnica e molto altro del nuovo SUV giapponese.

    Gli esterni della Subaru XV

    nuova subaru xv estetica

    Sveliamo nei dettagli tutte le caratteristiche e la scheda tecnica di Subaru XV. Il fatto stesso che la nuova Subaru XV sia stata pensata per affrontare un offroad importante lo si vede immediatamente, anche con uno sguardo semplice e distratto. Questo perché il corpo vettura è alto da terra 22 centimetri, fattore che ha permesso anche di raggiungere un angolo di attacco di 18 gradi ed uno di uscita di 29 gradi. Anche tutte le plastiche che sono attorno al profilo vettura contribuiscono all’aspetto da fuoristrada puro, nella fattispecie posizionate in zona passaruota ma anche sotto al paraurti anteriore e lungo le minigonne. L’abitacolo è però molto simile a quello della sorella Subaru Impreza in termini di compattezza, perché non si sviluppa eccessivamente in altezza, tutto a favore di una centralizzazione ed un abbassamento delle masse che portano un divertimento sicuramente maggiore su strada. Il risultato sapete qual è? Un’auto che è alta complessivamente solo 1 metro e 61 centimetri. Il tutto poi condito da un’estetica decisamente incline a quelli che sono i canoni europei, con un’altalenanza di linee morbide e tese che creano superfici con contrasti luminosi d’effetto. La zona anteriore è divisa tra la calandra, non di generosissime dimensioni ma al centro della quale è ben messo in evidenza il logo Subaru, ed i profili a punta dei proiettori rigorosamente a LED. Al posteriore il discorso cambia, perché seppur i gruppi ottici siano di dimensioni importanti, tutta l’attenzione è catturata dalle sporgenze e dagli angoli vivi del paraurti.

    Subaru XV, interni

    nuova subaru xv interni

    Guardiamo gli interni. Salire a bordo di questa nuova Subaru XV significa godere di una seduta ampia e di un materiale giusto usato per imbottire la selleria, che non è inconsistente ma nemmeno troppo duro. Insomma è di quelli che non ti stancano durante i viaggi un po’ più lunghi ma nemmeno ti fanno sprofondare come se fossi sul divano di casa. Poi ci sono anche le cuciture in coordinato con il colore della carrozzeria, che fanno sempre un grande effetto e donano un tocco di prestigio e cura dei particolari in più. Dal posto di guida hai tutto sotto controllo. Non uno, non due ma ben tre display cercano di dividersi le informazioni di bordo. Uno è al centro della strumentazione, grazie al quale è possibile mantenere il controllo sui sistemi di assistenza alla guida, uno è sulla parte superiore della plancia, che gestisce le informazioni sullo stato del veicolo (pendenza, inclinazione, temperatura acqua/olio e così via) e l’ultimo, non meno importante, è il display 8 pollici touchscreen che gestisce l’infotainment. Insomma un agglomerato di elettronica che si contrappone allo spazio per riporre gli oggetti, che sotto al bracciolo centrale ed avanti alla leva cambio è ampio e con tanto di prese di ricarica multiple – ormai impensabile trovare un’auto che non le abbia, sia USB che 12V, ma la vera lotta è su “quante” ne abbia ognuna di esse – mentre nei pannelli porta si riduce allo stretto indispensabile e metterci più di una piccola bottiglia d’acqua diventa difficile. Ad ogni modo è da non sottovalutare la percezione di qualità interna che riesce a trasmettere questo nuovo SUV giapponese, con degli accoppiamenti che sembrano fatti in modo più che discreto e dei materiali soft-touch dall’aspetto non economico. Certo non in tutto l’abitacolo si ottiene lo stesso effetto, più evidente in zona passeggero che sul volante, ad esempio, ma non è di certo da sottovalutare.

    Sicurezza esemplare per la Subaru XV

    Da tempo ormai Subaru punta a diventare leader nel campo della sicurezza di bordo, lavorando in modo costante per migliorare la sicurezza attiva e passiva. Subaru XV ha fatto segnare un record di punteggio ottenuto durante i test della JNCAP, con 199.7 punti su 208 totali, così come ha ottenuto le cinque stelle piene dopo i test della EuroNCAP. Il motivo di queste performance è da ricercare in primis sul telaio, che ha delle zone a deformazione programmata in più rispetto al passato, tali che indirizzino le forze d’impatto lungo direzioni non pericolose per gli occupanti. Poi però c’è anche una versione aggiornata dell’EyeSight, l’agglomerato di sistemi ADAS che da anni monta Subaru sfruttando la doppia telecamera dietro al parabrezza. Il software è stato migliorato ed è capace di riconoscere ed individuare vetture ad una distanza maggiore, così da preallertare sistemi come la frenata automatica d’emergenza oppure gestire meglio il cruise control adattivo, ma c’è anche la gestione attiva del controllo di corsia. In questo caso non si ha un semplice allarme sonoro quando si supera la corsia senza aver inserito la freccia, ma il volante corregge la traiettoria per evitare il cambio involontario. Questa è anche la motivazione che ha portato Subaru a commercializzare nuova XV solo con il cambio automatico Lineartronic, abolendo del tutto la possibilità di avere un sistema manuale: l’EyeSight funziona solo in abbinamento a questo cambio.

    Dimensioni Subaru XV

    nuova subaru xv dimensioni

    Le dimensioni di nuova Subaru XV fanno capo ad una lunghezza massima di 4 metri e 46 centimetri, bilanciata poi da una larghezza di 1 metro e 80 centimetri ed un’altezza di 1 metri e 61 centimetri. Il passo misura 2 metri e 66 centimetri, mentre il bagagliaio ha una capienza massima di 380 litri con sedili posteriori alzati, ma diventano 1.310 litri se si abbattono gli schienali.

    Prova su strada Subaru XV

    nuova subaru xv frontale

    Finalmente arriviamo al test drive. Poiché nuova Subaru XV è stata pensata per affrontare il fuoristrada, noi ci siamo avventurati proprio su strade non asfaltate. Si trattava di passaggi a tratti più ed a tratti meno impegnativi, con fondi che passavano dal fango pasticciato con l’acqua alla distesa di ghiaia appuntita. Quest’ultima potrebbe non rivelarsi esattamente un problema quando si tratta di passaggi pianeggianti, ma in alcune occasioni abbiamo avuto letti di ghiaia sotto le ruote su pendenze anche di 10 gradi ed oltre. Questa, ad esempio, è stata l’occasione giusta per provare l’X-Mode di Subaru, permettendo all’auto di gestire in autonomia la velocità di discesa. Il sistema si attiva entro la velocità di 20 km/h, oltre la quale si disattiva e resta in standby fino a 40 km/h, per riattivarsi quando si è nuovamente sotto i 20 km/h o disattivarsi definitivamente superata la soglia dei 40. Premuto il tastino dietro la leva cambio non si deve fare altro che impostare la velocità di discesa grazie ai pedali, accelerando se si vuole una velocità più alta o frenando se la si vuole diminuire, poi l’auto fa tutto da sé. E lo fa bene, perché su un fondo dove l’aderenza era esattamente al minimo ha mantenuto in modo efficace il nostro gioco tra i 13 ed i 18 km/h, cercando di tenere a bada ogni qualvolta una delle ruote perdeva la lotta dell’aderenza contro la ghiaia ballerina. Il tutto è stato poi condito da un comparto sospensivo che lavora decisamente bene per assorbire tutte le asperità: siano essi avvallamenti affrontati anche a 50 o 60 km/h oppure giunti autostradali che richiedono una compressione nettamente più veloce per non trasmettere fastidiose vibrazioni, l’isolamento ed il confort sono sempre garantiti. Solitamente il rovescio della medaglia è che, una volta ritornati sull’asfalto e cercando di forzare un po’ la traiettoria in curva, il rollio si faccia sentire in modo evidente. Noi abbiamo fatto esattamente così. Siamo tornati sull’asfalto, abbiamo forzato qualche curva con una velocità più alta ed un angolo di sterzo più accentuato, ma il rollio non si è fatto sentire. Non è detto che non ci sia, sarebbe impensabile, ma l’assetto della nuova XV permette anche di giocherellare allegramente in curva senza eccessivi problemi, merito anche del nuovo telaio con rigidità dal 70 al 100% in più rispetto al passato, in base alla zona di analisi. Certo il motore 1.6 litri benzina aspirato da 114 cavalli non brilla per coppia e potenza, sostanzialmente è un propulsore piccolo e volutamente pensato per un’auto che non si offre ad un pubblico eccessivamente sportivo, mentre il cambio CVT Lineartronic cerca di ottimizzare quanto più possibile l’efficienza. A proposito di cambio, poi, il Lineartronic solo abbinato al motore 1.6 litri ha la possibilità di selezionare la modalità “L” con la leva, spostandola esattamente dove in tutte le auto del globo si trova l’opzione per il sequenziale. Questa modifica la logica di funzionamento del cambio per prediligere le “marce basse” (virgolette d’obbligo considerando la tipologia di cambio di cui si parla, ndr), creando così una sorta di rapporti ridotti virtuali per situazioni in cui è necessaria più coppia oppure per l’offroad. In definitiva quest’ultima arrivata in casa Subaru avrebbe tutte le carte in regola per solleticare il palato di molti clienti, perché ha una capacità di adattamento alle condizioni della strada notevole. Peccato solo che i consumi medi che abbiamo registrato siano forse più alti della media per un motore 1.6 litri, dato che si parla di oltre 5 litri / 100 km (segnati) a 70 km/h con gas costante, ma sicuramente la trazione integrale permanente ha la sua parte di colpa. E’ una questione di priorità insomma: da un lato l’efficienza della storica trazione integrale di Subaru, dall’altro un pizzico di consumo in più.

    Allestimenti e prezzi nuova Subaru XV

    nuova subaru xv angolo dietro

    Subaru XV 1.6i Lineartronic allestimento Pure: 22.990 euro

    Subaru XV 1.6i Lineartronic allestimento Style: 25.990 euro

    Subaru XV 1.6i Lineartronic allestimento Style Navi: 27.990 euro

    Subaru XV 1.6i Lineartronic allestimento Premium: 30.490 euro

    Subaru XV 2.0i Lineartronic allestimento Style Navi: 29.990 euro

    Subaru XV 2.0i Lineartronic allestimento Premium: 32.990 euro