Nuova Volkswagen Tiguan 2016: dimensioni, scheda tecnica e prezzo da 27.550 Euro [FOTO]

Nuova Volkswagen Tiguan 2016: dimensioni, scheda tecnica e prezzo da 27.550 Euro [FOTO]
da in Auto 2016, Auto nuove, Fuoristrada e SUV, Volkswagen, Volkswagen Tiguan
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 01/06/2016 16:18

    La Nuova Volkswagen Tiguan, dopo le anticipazioni fatte di bozzetti e foto spia e le presentazioni ufficiali al pubblico nei vari Saloni, debutta nel mercato con prezzi di listino che partono da 27.550 Euro per la versione a benzina entry-level in allestimento Style. Stilisticamente il posteriore l’avevamo già apprezzato nei suo tratti caratterizzanti, in particolare la forma dei fari, molto spigolosa e geometrica. Davanti il Nuovo Tiguan ha un look molto aggressivo, specialmente nella versione a vocazione più sportiva R-Line, come sottolinea il paraurti dalle grandi aperture e fendinebbia integrati.

    La slitta sul muso della versione più fuoristradistica non lascia dubbi nemmeno sulla trazione integrale 4Motion, una delle alternative disponibili, senza dimenticare l’alternativa tra cambio manuale e doppia frizione DSG. Interessante è il disegno stile-Passat dell’insieme calandra-gruppi ottici. Si sviluppano su una stessa linea, orizzontalmente e regalano imponenza al SUV. Interessanti anche le nervature sul confano motore, al pari del gioco di superfici lungo la fiancata. A tal proposito, Volkswagen Tiguan 2016 ha un passo incrementato rispetto ai 2 metri e 60 centimetri odierni, per arrivare a 2.681 mm per la versione cinque posti, alla quale dovrebbe aggiungersi in seguito l’alternativa 7 posti, con un interasse maggiorato. L’esemplare bianco delle foto è in versione R-Line, quella sportiva, che esce di serie con cerchi in lega da 19 pollici disegno Sebring (da 20 pollici come optional), ma anche con vari elementi della carrozzeria in tinta, paraurti più sportivi ed un finto diffusore posteriore.

    Parlando più in generale delle dimensioni, la nuova sport utility misura 449 centimetri di lunghezza e 184 in larghezza, con un’altezza di 163 centimetri. Lo spazio a bordo cresce, sia per i passeggeri che per i bagagli: pensate che la capacità del bagagliaio cresce di 145 litri, toccando quota 615 litri con cinque passeggeri a bordo. Se si abbattono gli schienali posteriori arriviamo fino a 1.665 litri.

    Tutto nuovo anche il parco motorizzazioni, come era lecito aspettarsi. Ci sono quattro motori a benzina TSI turbo: da subito un 1.4 con 125 CV (92 kW) o 150 CV (110 kW), in un secondo momento un 1.8 litri da 180 CV (132 kW) ed il 2.0 litri da 220 CV (162 kW). Sul fronte dei turbodiesel c’è un 1.6 da 116 CV (85 kW) affiancato da un più potente 2.0 litri da 150 CV (110 kW) o 190 CV (140 kW) e al vertice delle proposte figura un 2 litri biturbo da 239 CV (176 kW). Tutte le unità sono già in regola con la normativa Euro 6 e si dimostrano il 24% più efficienti rispetto ai vecchi motori della precedente generazione di Tiguan. Le versioni 2.0 TDI da 150 e 190 cavalli oltre che quella da 239 cavalli hanno di serie la trazione integrale 4Motion. Queste varianti hanno un’altezza da terra di 200 mm, una frizione Haldex di quinta generazione e, nella versione da offroad, può vantare angoli di attacco e di uscita, rispettivamente di 18,3° to 25,6°. La Volkswagen ha, infine, annunciato che la capacità di traino è di un massimo di 2.500 kg. La presenza del pianale MQB rende possibile un risparmio di peso atteso intorno ai 50 kg, grazie all’utilizzo di un numero superiore di parti in acciaio ad alta resistenza.

    Come tutte le più recenti vetture del gruppo Volkswagen, anche la Tiguan è dotata delle più recenti tecnologie in campo di sicurezza ed assistenza alla guida. Ci sono: Front Assist con City Emergency Braking e Pedestrian Monitoring, Automatic Post-Collision Braking System e Lane Assist, tutti di serie.

    Per quanto riguarda gli interni, il nuovo SUV di medie dimensioni non si lascia in nulla di particolarmente estroso o inedito. La parentela con la Golf è molto marcata, ma non vedetelo come un difetto, visto che la berlina Volkswagen è una delle migliori della categoria dal punto di vista qualitativo. Di serie, già a partire dalla versione Trendline c’è il sistema multimediale touch screen da 5 pollici, che sulle versioni più ricche è più grosso (8 pollici in diagonale) e con più funzioni (navigatore satellitare, Apple CarPlay, Android Auto, MirrorLink ed altri servizi ancora). All’interno, la versione più aggressiva R-Line si distingue per un rivestimento dei sedili in stoffa e microfibra, anche se in opzione trovate la pelle Vienna. A distinguerla ci sono anche: finiture in Crystal Grey, barre battitacco in alluminio, pedaliera sportiva in acciaio, volante sportivo in pelle con logo R-Line e cielo di colore nero.

    A listino sono presenti sei tonalità per la carrozzeria oltre ai cerchi in lega disponibili in quattro diversi design e dimensioni. Tra gli optional assetto ribassato, quadro strumenti digitale (di serie per la più accessoriata), retrocamera per il parcheggio e pacchetto sportivo R-Line.

    Per le versioni con la trazione integrale c’è anche il 4Motion Active Control, che consiste in una ghiera sul tunnel centrale per selezionare tra quattro diverse modalità di guida: Onroad, Snow, Offroad ed Offroad Individual.

    Tre gli allestimenti disponibili per il nuovo SUV del Costruttore teutonico: lo Style come entry-level, intermedio il Business ed infine la top di gamma Executive. Di serie per tutte i cerchi in lega (da 17 pollici per la Style), il climatizzatore automatico tri-zona, il sistema di infotainment con schermo touchscreen da 8 pollici, il sistema elettronico di mantenimento della corsia di marcia, il sistema di assistenza alle frenate di emergenza e la frenata automatica. L’allestimento Business aggiunge le barre portatutto cromate sul tetto, il Cruise Control Adattivo (ACC) ed una versione “pompata” del sistema multimediale dotata anche di navigatore satellitare. La top di gamma Executive si distingue per alcune finiture cromate specifiche lungo la carrozzeria, gli specchietti ripiegabili elettricamente, i cerchi in lega da 18 pollici, i gruppi ottici anteriori a LED e posteriori a LED ad effetto tridimensionale, l’illuminazione interna a LED ed il quadro strumenti interamente digitale.

    Benzina:

    Volkswagen Tiguan 1.4 TSI 125 cavalli Style BlueMotion Technology 27.550 Euro

    Volkswagen Tiguan 1.4 TSI 125 cavalli Business BlueMotion Technology 28.650 Euro

    Volkswagen Tiguan 1.4 TSI 150 cavalli Executive BlueMotion Technology DSG ACT 33.900 Euro

    Diesel:

    Volkswagen Tiguan 1.6 TDI 116 cavalli Style BlueMotion Technology 27.750 Euro

    Volkswagen Tiguan 1.6 TDI 116 cavalli Business BlueMotion Technology 29.850 Euro

    Volkswagen Tiguan 2.0 TDI 150 cavalli Style BlueMotion Technology 32.550 Euro

    Volkswagen Tiguan 2.0 TDI 150 cavalli Business BlueMotion Technology 33.650 Euro

    Volkswagen Tiguan 2.0 TDI 150 cavalli Style BlueMotion Technology 4Motion 34.950 Euro

    Volkswagen Tiguan 2.0 TDI 150 cavalli Business BlueMotion Technology 4Motion 36.050 Euro

    Volkswagen Tiguan 2.0 TDI 150 cavalli Executive BlueMotion Technology 4Motion 37.150 Euro

    Volkswagen Tiguan 2.0 TDI 190 cavalli Executive BlueMotion Technology 4Motion DSG 41.400 Euro

    Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI 239 cavalli Executive R-Line BlueMotion Technology 4Motion DSG 45.500 Euro

    1180

    ARTICOLI CORRELATI