Motor Show Bologna 2016

Nuove Auto a GPL 2016 di serie: novità, modelli, prezzi e info [FOTO]

Nuove Auto a GPL 2016 di serie: novità, modelli, prezzi e info [FOTO]
da in Auto 2016, Auto Ecologiche, Auto GPL, Auto nuove
Ultimo aggiornamento: Giovedì 17/11/2016 18:18

    Andiamo a vedere le nuove auto a GPL del 2016. Da qualche anno a questa parte, stanno crescendo sempre più i propri volumi di vendita quelle vetture che hanno una tipologia di alimentazione benzina e GPL. Il GPL corrisponde alla sigla Gas di Propano Liquefatto, ma il GPL impiegato in autotrazione è una miscela di gas propano e butano le cui caratteristiche chimiche e fisiche conferiscono alle auto buone prestazioni in termini di potenza, elasticità e funzionamento del motore. In principio furono i cosiddetti eco-incentivi a far correre la gente a comprare queste macchina, ma col tempo si sono guadagnate la fiducia e molte case puntano molto sui motori GPL. In questo articolo vi annunciamo quali sono le novità che le mercato propone riguardo questo tipo di vetture.

    Ad otto anni dal lancio commerciale si rinnova la MiTo, il modello di punta di Alfa Romeo potremo dire e va a riprendere i canoni stilistici lanciati con Giulia. Ancora una volta si presenta con propulsori Gpl sotto il cofano, lo stesso 1.4 Turbo da 120 cavalli di potenza che caratterizzava la precedente versione. Velocità massima di 198 chilometri orari e scatto da 0 a 100 in 8,8 secondi, secondo quanto dichiara la Casa i consumi sono attorno ai 12,2 chilometri con un litro ed emissioni pari a 131 grammi di CO2 per chilometro. Due gli allestimenti e prezzi a partire da 20.450 Euro optional esclusi.

    Novità per il multispazio di Casa Dacia, parliamo del Dokker. Dal mese di Ottobre 2016 è disponibile in listino anche con il propulsore 1.6 da 102 cavalli Benzina/Gpl e, secondo quanto dichiara la Casa, i consumi stanno attorno ai 12,2 chilometri con un litro ed emissioni pari a 132 grammi di CO2 per chilometro con una velocità massima dichiarata a 170 chilometri orari. Quattro in tutto gli allestimenti: Ambiance e Lauréate con le aggiunte delle versioni Family per un equipaggiamento maggiormente ricco di contenuti. I prezzi partono da 11.500 Euro fino ad un tetto massimo di 13.000 Euro optional esclusi.

    Dopo anni di commercializzazione ed in vista di un leggero facelift, debutta per il monovolume franco-rumeno Dacia Lodgy il motore 1.6 da 102 cavalli a Gpl che promette una velocità massima di 172 chilometri orari con un’autonomia di 12,8 chilometri con un litro ed emissioni pari a 125 grammi di CO2 per chilometro. In listino lo troviamo con cinque allestimenti e prezzi che partono da 11.600 Euro fino ad un tetto massimo di 14.400 Euro optional esclusi.

    Con il restyling di metà carriera arrivano ancora una volta le varianti BiFuel per il fuoristrada di Dacia, parliamo ovviamente del Duster: un elemento determinante per il brand rumeno. Nello specifico sono dei 1.6 da 114 cavalli benzina/Gpl e promettono una velocità massima di 170 chilometri orari, scatto 0-100 in 11 secondi e consumi medi attorno ai 12,3 chilometri con un litro. Sono disponibili in listino con cinque allestimenti e abbinati unicamente alla trazione anteriore con prezzi che partono da 12.700 Euro fino ad un tetto massimo di 15.100 Euro optional esclusi.

    A pochi mesi dal lancio commerciale e visto il grande numero di richieste, debutta in listino il motore 1.4 Turbo da 120 cavalli bifuel benzina/Gpl per la berlina compatta Fiat Tipo 5 porte. Due gli allestimenti ai quali si possono abbinare questo motore, Easy e Lounge con rispettivi prezzi di 18.900 Euro e 20.300 Euro optional esclusi. I consumi medi stanno attorno ai 12 chilometri con un litro secondo quanto dichiara la Casa e prestazioni che parlano di una velocità di punta di 195 chilometri orari.

    A pochi mesi dal lancio commerciale e visto il grande numero di richieste, debutta in listino il motore 1.4 Turbo da 120 cavalli bifuel benzina/Gpl per la station wagon compatta Fiat Tipo SW. Due gli allestimenti ai quali si possono abbinare questo motore, Easy e Lounge con rispettivi prezzi di 20.300 Euro e 21.700 Euro optional esclusi. I consumi medi stanno attorno ai 12 chilometri con un litro secondo quanto dichiara la Casa e prestazioni che parlano di una velocità di punta di 195 chilometri orari.

    Debutta ad inizio 2016 la versione a Gpl di Hyundai ix20. E’ un ritorno perché la motorizzazione Bifuel era già in voga per la precedente generazione, la pre-restyling della compatta monovolume coreana. In listino troviamo ora un 1.4 in tecnologia Econext con potenza di 88 cavalli, consumo medio pari a 14,1 chilometri con un litro, emissioni pari a 137 grammi di CO2 per chilometro ed un’autonomia totale di 455 chilometri con un pieno secondo quanto dichiara la Casa. Due gli allestimenti: Classic e Comfort con prezzo d’attacco di 18.000 Euro optional esclusi.

    Il restyling di Kia Venga ha fatto attendere il motore BiFuel benzina/Gpl che debutta nel mese di Febbraio 2016. Si tratta di un 1.4 eco con potenza complessiva di 90 cavalli (66 kW) forte di una velocità massima che arriva a 169 chilometri orari e stando a quanto dichiara la Casa madre, i consumi sono attorno agli 11,8 chilometri con un litro con emissioni pari a circa 137 grammi di anidride carbonica per chilometro. Si consideri che con un pieno di GPL si riescono ad effettuare attorno ai 378 chilometri. Il cambio è un manuale a cinque marce e gli allestimenti disponibili sono due: l’Active ed il Cool. I prezzi di listino partono da 17.600 Euro optional esclusi.

    Debutta il restyling di Mitsubishi Space Star e l’utilitaria giapponese porta con sé ancora una volta motorizzazioni a Gpl per abbattere i consumi e le emissioni. Sotto al cofano della piccola di Mitsubishi troviamo un 1.0 con potenza di 71 cavalli e prestazioni che portano a raggiungere i 172 chilometri orari di velocità massima con uno scatto da 0 a 100 in 13,6 secondi. Due gli allestimenti: l’Invite e l’Intense con rispettivi prezzi di listino di 14.140 Euro e 17.100 Euro optional esclusi, possibilità solo di cambio manuale a cinque marce.

    Ad un anno dal lancio commerciale debutta la variante bifuel benzina/Gpl per la citycar low-cost della Casa del fulmine, parliamo di Karl. Sotto al cofano troviamo un 1.0 di cilindrata tricilindrico con potenza complessiva di 73 cavalli (54 kW), i consumi dichiarati stanno attorno ai 17,5 chilometri con un litro mentre le emissioni di anidride carbonica si riducono a 93 g/km. L’impianto gpl è installato direttamente sulla linea di montaggio, con una bombola toroidale inserita al posto della ruota di scorta, senza pregiudicare la capacità di carico, obbligando d’altro canto a utilizzare un kit di riparazione per gli pneumatici, in alternativa. Due gli allestimenti disponibili e prezzi che partono da 13.250 Euro.

    Opel Mokka aggiunge ora la “X”, elemento chiave che da questo modello in poi andrà a caratterizzare i SUV e crossover della Casa tedesca. Con questo restyling di metà carriera il Nuovo Mokka X continua il successo di vendite anche con la doppia alimentazione benzina/Gpl data dal motore 1.4 Turbo Gpl-Tech con potenza di 140 cavalli disponibile in tre allestimenti e prezzi di listino a partire da 24.700 Euro fino ad un massimo di 26.550 Euro optional esclusi.

    A pochi mesi dal lancio commerciale del restyling subìto dall’utilitaria Peugeot 208, il brand del Leone fa debuttare in listino il propulsore Bifuel benzina/Gpl che va ad arricchire la scelta delle motorizzazioni. In questo caso si tratta di un tricilindrico PureTech 1.2 di cilindrata da 82 cavalli capace di arrivare a toccare i 178 chilometri orari di velocità massima. I prezzi partono da 14.550 Euro e sono disponibili tre allestimenti: Access, Active e Allure.

    La versione “lunga” di Ssangyong Tivoli si chiama XLV ed è sbarcata proprio nel 2016 in listino e da subito è stata concepita anche nella variante BiFuel benzina/Gpl. Sotto al cofano di questa configurazione troviamo un 1.6 aspirato da 128 cavalli (94 kW) proposto in tre allestimenti: Start, Go e Be e tutti con trazione anteriore. Se si preferisce la trazione integrale si devono aggiungere 1.800 Euro ed inoltre il cambio automatico, ossia ulteriori 1.800 Euro. I prezzi di listino partono da 20.400 Euro ed arrivano ad un tetto massimo di 23.400 Euro optional esclusi.

    1734

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI