Motor Show Bologna 2016

Nuove auto ibride 2017: modelli, uscite e prezzi delle novità [FOTO]

Nuove auto ibride 2017: modelli, uscite e prezzi delle novità [FOTO]
da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2017, Auto Ibride, Mercato Auto
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16/11/2016 15:36

    Nuove auto ibride 2017: modelli, uscite e prezzi delle novità. In un mercato delle auto elettriche e ibride in continua espansione, le case automobilistiche affilano le unghie per sfornare nuovi modelli con un’autonomia maggiore e un design sempre più accattivante. Le grandi industrie delle quattro ruote hanno spostato le loro attenzioni sempre più verso una mobilità sostenibile e verso l’abbattimento dei costi di gestione delle automobili. In questo articolo faremo un elenco dei modelli in uscita tra la fine del 2016 e quelli del 2017. Le novità sono davvero interessante, andiamole a scoprire.

    Hyundai Ioniq questo è il nome della nuova ibrida made in Corea del Sud, una berlina compatta che può considerarsi come l’anti Prius. La gamma sarà piuttosto nutrita con tre varianti ecologiche che aiuteranno non poco i clienti a fare la scelta giusta: ibrida classica, elettrica e ibrida plug-in. Per la ibrida classica l’attesa è quasi terminata, la commercializzazione sarà a partire da ottobre 2016, per l’elettrica bisognerà aspettare la fine dell’anno, mentre la ibrida plug-in sarà la novità del 2017, con un arrivo sul mercato a partire da febbraio dell’anno venturo. La linea è molto classica e proprio per questo potrebbe risultare una scelta vincente. La classica ibrida sarà spinta dal motore benzina aspirato a iniezione diretta (200 bar) 1.6 GDI, capace di erogare 105 cavalli e 150 Nm di coppia massima, ai quali sommare i 32 kW del motore elettrico, con 170 Nm di coppia; quest’ultimo trarrà energia dalla batteria agli ioni di litio, collocata appena davanti alle ruote posteriori, sotto il sedile. La trasmissione potrà contare su un cambio doppia frizione 6 marce. Il prezzo sarà a partire da 25.000 euro.

    Qui la parentela è stretta proprio con la Hyundai Ioniq di cui condivide il motore elettrico, ma stavolta parliamo di un crossover, la Kia Niro. Sarà un novità per il 2017, ma il suo esordio sul mercato sarà a breve, tra settembre ed ottobre del 2016. La Niro uscirà in primis come ibrida classica, ma ci sarà tempo per vederla anche in versione ibrda plug-in. La Kia Niro è una vettura molto razionale, lo spazio è una caratteristica troppo importante, quindi il pacco di batterie agli ioni di litio, da 1,56 kWh è sotto i sedili posteriori. Il motore è il benzina aspirato ciclo Atkinson 1.6 GDI da 105 CV e motore elettrico da 44 kw, per una potenza totale di 141 cavalli e 265 Nm . Davvero interessante è il cambio, un nuovo doppia frizione DCT a sei marce. Tornando alle dimensioni il passo è di 2 metri e 70, su una lunghezza complessiva di 4 metri e 35, mentre l’altezza da terra è di 153 centimetri, caratteristiche da puro crossover. Il range di prezzo della Kia Niro dovrebbe stare orientativamente tra i 25.000 e i 27.000 euro.

    La Toyota Auris vedrà una nuova generazione a partire dal 2017, mandando in pensione quella che attualmente conosciamo, in produzione dal 2012. La berlina compatta di Toyota sarà chiaramente venduta anche in versione ibrida e ibrida plug-in. Stilisticamente non conosciamo ancora molti dettagli, da quello che si può intuire tramite le foto spia, l’aerodinamica è stata rivista e migliorata grazie specialmente ad un cofano motore più inclinato, inoltre appaiono molte “spigolature” come la nervatura che parte dalla maniglia anteriore e va a finire sui gruppi ottici posteriori. L’Auris sarà sviluppata con la piattaforma modulare di Toyota Prius, la TGNA (Toyota New Global Architecture). Da quest’ultima infatti erediterà anche il motore ibrido, il 1.8 Hybrid con potenza che da 136 cavalli passa a 122 cavalli (90 kW) e dotato di un cambio automatico a variazione continua, l’E-CVT.

    Per la primavera del 2017 è attesa l’uscita della best seller tra le ibride la Toyota Prius, ma stavolta in versione Plug-in Hybrid. Partiamo dalle dimensioni, cresciute, fino ad arrivare a una lunghezza di 4 metri e 54 centimetri, con 2 metri e 70 di passo e un’altezza di 147 centimetri. Aumenta anche lo spazio a disposizione per i bagagli, 26 litri in più che portano a un totale di 502 litri viaggiando in configurazione cinque posti. Questo per quanto riguarda Toyota Prius due ruote motrici, poiché la novità E-Four, che prevede un motore elettrico posteriore e l’integrazione di una trazione integrale, farà scendere la capacità del vano a 456 litri. C’è poi la versione a 7 posti, cioè la Toyota Prius+. Il motore è il 1.8 Hybrid con potenza che da 136 cavalli passa a 122 cavalli (90 kW) e dotato di un cambio automatico a variazione continua, l’E-CVT. Probabilmente il miglioramento più significativo per il sistema è la batteria da 8,8 kWh agli ioni di litio, che ha il doppio della capacità energetica della batteria da 4,4 kWh nella vecchia Prius ibrida plug-in.

    837

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI