Motor Show Bologna 2016

Nuove auto settembre 2015: novità e prezzi dei modelli in uscita [FOTO]

Nuove auto settembre 2015: novità e prezzi dei modelli in uscita [FOTO]
da in Auto 2015, Auto nuove, Mercato Auto

    Oggi scopriamo le nuove auto settembre 2015: novità e prezzi dei modelli in uscita. Settembre è tradizionalmente un mese di grande attività in campo automobilistico. Si tengono due fra i più importanti saloni del mondo, Francoforte e Parigi ad anni alterni, nel 2015 toccherà alla rassegna tedesca. Ma soprattutto entrano sul mercato, cioè direttamente dai concessionari, molti modelli nuovi fra quelli annunciati dalle varie case nei mesi precedenti. Diamo quindi un’occhiata alle nuove auto in uscita a settembre 2015. L’elenco è in ordine alfabetico per marca.

    Parente stretta della Lamborghini Huracàn, con cui condivide il telaio, la nuova serie della R8 in attuale uscita propone un motore V10 aspirato da 5.2 litri, montato in posizione centrale. Son disponibili due configurazioni. La S tronic quattro ha una trasmissione automatica a doppia frizione e sette rapporti; la trazione integrale prevede quattro modalità di funzionamento selezionabili dal guidatore. La potenza massima è di 540 cavalli. La R8 Plus invece è la versione attualmente più estrema. Il motore è programmato per erogare 610 cavalli di potenza massima. Alettone di dimensioni generose e freno carboceramici completano le caratteristiche da pista. Accelera da 0 a 100 Km/H in 3″2. Velocità massima 330 Km/h. L’Audi R8 è vostra alla modica cifra di 169.500 euro.

    Le novità della berlina di segmento D della casa bavarese sono concentrate soprattutto sui motori, tutti di nuova concezione. La gamma prevede quattro propulsori a benzina e sette diesel. La necessità di contenere le emissioni ha convinto anche la BMW a percorrere la strada dei tre cilindri, costruendo il 1.5 turbo a benzina da 136 cavalli. I quattro cilindri diesel hanno visto un affinamento dei turbocompressori, per migliorare la risposta e ridurre i consumi: tutti con cilindrata 2.0, hanno potenze da 116 a 218 cavalli. C’è poi il 6 cilindri 3.0 montato sulla 340i, che eroga una potenza massima di 313 cavalli. Il prezzo base della Serie 3 è 31.400 euro.

    La seconda serie dell’Ecosport, Suv di piccole dimensioni, cerca di recuperare sulla folta concorrenza puntando su alcuni ritocchi estetici ed interni più completi. All’esterno la novità principale è la sparizione della ruota di scorta e relativo vano esterno sul portellone posteriore. Gli interventi agli interni riguardano soprattutto il comfort. I motori sono aggiornati alle norme Euro 6. Il prezzo base è di 18.000 euro.

    Nonostante la Honda Jazz sia una berlina di segmento B, il suo aspetto si avvicina molto a quello di una monovolume. La nuova versione (siamo arrivati alla terza generazione) offre più spazio dietro, grazie al passo allungato di 30 mm e la lunghezza totale maggiore di 95 mm rispetto alla serie precedente. Il motore è un 1.3 i-Vtec da 102 cavalli. Consumi dichiarati: 5 litri di benzina per 100 Km sul ciclo combinato. Il cambio di serie è manuale a 6 rapporti, ma si può scegliere anche l’automatico CVT. Tra le molte tecnologie di sicurezza disponibili, troviamo l’allarme di collisione frontale, il riconoscimento della segnaletica stradale e il limitatore di velocità intelligente. Il prezzo di base dovrebbe aggirarsi sui 14.000 euro.

    Il Suv di medie dimensioni Tucson sostituisce la ix35 nella gamma della casa coreana. I motori hanno potenze fra 132 e 184 cavalli, compreso il 1.6 turbo a benzina da 175 cavalli. Disponibili sia allestimenti a due ruote motrici che a trazione integrale. Oltre al cambio manuale e l’automatico tradizionale a sei rapporti, si può scegliere anche il nuovo ed efficientissimo automatico a doppia frizione e sette rapporti. La nuova piattaforma ha consentito un guadagno di spazio in lunghezza di 7 cm rispetto alla ix35. Le dotazioni di sicurezza sono complete. Fra queste troviamo il sistema di mantenimento della corsia, la frenata automatica d’emergenza e il monitoraggio dell’angolo cieco. Il prezzo base è di 21.450 euro.

    La berlinetta coreana concentra le sue novità principali sotto il cofano. Troviamo il motore 1.0 a benzina turbocompresso e frazionato a tre cilindri, poi il cambio automatico a doppia frizione e sette marce. Da un punto di vista estetico, si nota soprattutto la versione GT Line, dall’aspetto cattivo. Prezzo di partenza: 17.000 euro.

    L’icona delle spider è stata profondamente rinnovata. Il progetto è comune con la prossima Fiat 124 Spider, ammesso che questo sia il nome definitivo. Per quanto riguarda il modello giapponese, si nota la leggerezza degna di altri tempi, fra 975 e 1015 Kg. La Mazda ha scelto due motori SkyActiv-G a benzina: alimentazione aspirata, iniezione diretta e due cubature: 1.5 da 131 cavalli e 2.0 da 160 cavalli. Trazione posteriore e cambio manuale completano la ricerca del puro piacere di guida. Tre allestimenti. Prezzo base di 25.300 euro.

    Un aggiornamento che non stravolge il modello compatto della casa di Stoccarda. Esteticamente si notano soprattutto i nuovi fari e fanali. I terminali di scarico sono di forma romboidale, più aggressivi. Fra i motori notiamo la configurazione da 102 cavalli del 1.6 turbo a benzina, che costituirà la versione d’ingresso. Il top di gamma è invece il 2.0 della 45 AMG, ancora più potente: da 360 cavalli arriva ora a 381. Disponibili a richiesta le sospensioni elettroniche adattive. Generale aggiornamento della strumentazione di bordo. Prezzo base: 22.000 euro.

    Una volta si chiamava GLK. E’ sempre il Suv di medie dimensioni col marchio della stella a tre punte. Trazione integrale e gamma motori analoga a quella della Classe C; le potenze vanno da 170 a 211 cavalli. E’ compresa in listino una versione ibrida plug-in. L’adozione della piattaforma MRA ha consentito un risparmio di 80 Kg di peso. Sono aumentate le dimensioni. La GLC ha un passo più lungo di ben 12 cm rispetto alla vecchia GLK. Dentro è una vera Mercedes, in tutto e per tutto. Prezzo di partenza: 47.940 euro.

    Il restyling dell’Outlander mostra un frontale più vistoso. Tra gli interventi importanti vediamo dei miglioramenti alla piattaforma costruttiva, che consentono maggiore rigidità e migliore comfort; importante anche la nuova taratura delle sospensioni; il servosterzo è ora elettrico. Nuovo il cambio automatico Cvt. Invariati i motori. Tra le nuove dotazioni di sicurezza troviamo la frenata automatica d’emergenza e l’avviso di cambio corsia involontario. Prezzo di partenza: 28.000 euro.

    Formula vincente non si cambia. Il Suv di casa Land Rover ha ottenuto un imponente successo commerciale, 400.000 esemplari venduti dal 2011. Sono quindi poche le novità in questo restyling. Le prese d’aria anteriori ora inglobano i fendinebbia. Ridisegnati fari e calandra. Dentro sono stati migliorati i materiali. Tra i motori troviamo i nuovi 2.0 turbodiesel Euro 6 da 150 e 180 cavalli, che si affiancano all’immutato 2.0 turbo a benzina da 241 cavalli. Durante la guida in fuoristrada si può ora usare il sistema All Terrain Progress Control, in grado di mantenere una velocità costante fino a 30 Km/h. Prezzo base di 37.000 euro.

    Cambia pochissimo a livello estetico nella nuova versione della Ibiza. Le novità importanti sono dentro. Ridisegnata la plancia, nuovo il sistema multimediale. I dispositivi di sicurezza comprendono la frenata anticollisione multipla e l’allarme contro i colpi di sonno. Rinnovati i motori: troviamo il 1.0 TSI da 95 cavalli e l’aspirato da 75 di pari cilindrata; poi il 1.4 TDI da 75 e 105 cavalli. Prezzo base di 11.820 euro.

    Arriva alla terza generazione l’ammiraglia del marchio ceco compreso nella galassia Volkswagen. La nuova Superb è più lunga e più larga della precedente. Risparmia 80 Kg di peso grazie alla piattaforma tedesca MQB. Tanti i dispositivi di sicurezza. I motori a benzina sono cinque, i diesel tre. Le potenze vanno da 125 a 280 cavalli. Disponibili anche il cambio a doppia frizione e la trazione integrale. Prezzo di partenza: 25.000 euro.

    La osservi davanti e noti subito che la Touran è una delle ultime Volkswagen, anche senza guardare il marchio. Aumenta lo spazio in lunghezza e nel passo, grazie all’immaginifica piattaforma modulare MQB. La nuova versione di questa monovolume può ospitare fino a sette persone. Aggiornati i motori, tutti Euro 6. I tre propulsori a benzina e i tre diesel offrono potenze da 110 a 190 cavalli. Disponibile il cambio DSG a doppia frizione e sette rapporti. Innumerevoli le dotazioni tecnologiche. Prezzo da 25.000 euro.

    1647

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI