Nuove Berline 2016: modelli, uscite e prezzi delle novità [FOTO]

Nuove Berline 2016: modelli, uscite e prezzi delle novità [FOTO]
da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2016, Auto nuove, Berline, Mercato Auto
Ultimo aggiornamento: Venerdì 11/12/2015 10:38

    Scopriamo le nuove berline 2016: prezzi e novità. Nel 2016 arriveranno sulle nostre strade molti e interessanti modelli di berline capaci di rapirci l’anima e il cuore. La più attesa è sicuramente l’italica Alfa Romeo Giulia, che presentata a Giugno 2015 ad Arese arriverà sul mercato nel corso del 2016, per la gioia di tutti gli appassionati dello storico marchio italiano. Non mancano le novità nel gruppo BMW, la casa di Monaco di Baviera ha messo mano su due icone come la Serie 3 e Serie 5 che nel corso dei prossimi dodici mesi troveremo rinnovate. La Renault farà esordire in un nuovo modello in un segmento di riferimento come quello delle tre volumi, e cercherà il suo rilancio grazie alla Talisman. Infine dal Sol Levante arriverà una curiosa e interessante berlina di Suzuki, la Baleno.

    Alfa Romeo Giulia

    Ormai è sulla bocca di tutti, l’attenzione nei confronti dell’Alfa Romeo Giulia è planetaria. La prima missione di Alfa è riuscita in pieno, la vettura è sotto i riflettori, il marchio adesso è tornato a far parlare di sé con una vettura che ha convinto fin dalla prima occhiata. Febbraio è il mese designato per la sua commercializzazione ufficiale, una macchina che nasce da lontano ed è stata sviluppata a partire dal nuovo pianale Giorgio, con architettura a motore anteriore e trazione posteriore (o integrale). Le informazioni più precise hanno riguardato, per il momento, solo la versione ad alte prestazioni, la Quadrifoglio Verde. Sotto al cofano monta un incredibile V6 2.9 litri sviluppato con tecnici di provenienza Ferrari, che oltre a vantare una potenza massima di 510 CV e performance incredibili, è anche molto efficiente grazie a vari accorgimenti tra cui la disattivazione dei cilindri. Basti pensare che brucia l’accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 3,9 secondi. Questa non sarà comunque la versione che vedremo maggiormente sulle strade, perché infatti ci saranno anche versioni meno estreme, sia benzina turbo da 180 cavalli fino a 330, e motorizzazioni diesel che andranno dai 135 ai 210 cavalli. Il prezzo purtroppo è ancora da definire, ma la gamma dovrebbe partire dai 32.000 euro, mentre la Quadrifoglio Verde dovrebbe aggirarsi sugli 80/90.000 euro.

    La BMW Serie 3 nel 2016 entrerà in quella fase che potremmo definire di metà carriera, per questo motivo seguendo le logiche di mercato l’attuale berlina di segmento medio riceverà le consuete modifiche del caso, che riguarderanno il suo look. Si perché la celebre Serie 3 avrà presto un nuovo musetto, che non stravolgerà del tutto la sua linea. Il facelift annunciato si accompagnerà comunque ad alcune migliorie che aumenteranno l’efficienza e arricchiranno l’infotainment della vettura. Quindi sul frontale ci saranno delle nuove prese d’aria, mentre i gruppi ottici saranno la parte che subirà le maggiori modifiche, in quanto simboleggiano il consueto passaggio obbligato per determinare il restyling con precisione accurata. Con la nuova Serie 3 le luci posteriori sono a Led di serie, mentre per la fanaleria anteriore sono disponibili quelle full-Led. Avevamo parlato di interni, anche quelli sono stati disegnati nuovamente, a partire dalle bocchette di aerazione e ad elementi del pannello centrale, mentre la console centrale ha nuova vita, nella quale adesso c’è una nuova sistemazione dei porta bicchieri. L’offerta di motori è quella canonica per quanto riguarda il Marchio dell’Elica, e può contare su quattro propulsori a benzina e sette motori diesel, con potenze che vanno dai 115 cavalli fino ai 326. Ci sarà anche l’opportunità di vedere una versione ibrida.

    Bisognerà essere pazienti ancora un po’, ma entro la fine del 2016 la BMW Serie 5 nuova di zecca arriverà sulle nostre strade. Questa è un’altra delle berline maggiormente amate dal pubblico nostrano e non solo, e per il momento non si conosce ancora moltissimo sulle caratteristiche della prossima creazione bavarese. Certamente ci saranno sia una versione sedan che una station wagon, o se preferite Touring come da gergo BMW, ma oltre a queste due canoniche nel loro aspetto si aggiungerà anche un’ibrida. Quello che è certo è che la Serie 5 sarà legata meccanicamente e tecnologicamente alla sua sorella maggiore, quella Serie 7 che è un tripudio di innovazioni che arriverà prima della fine del 2015. Non mancherà di certo l’iDrive di ultima generazione con controlli gestuali, la chiave con display per il parcheggio da remoto e forse anche qualche parte in fibra di carbonio, per avere una vettura nel complesso più leggera e meno inquinante.

    Renault Talisman

    La Renault Talisman rappresenterà un ritorno del marchio francese nel segmento D, quello delle ammiraglie e sarà a tutti gli effetti l’erede della Laguna. Saranno tre i motori al debutto: i 1.6 turbodiesel da 131 cavalli e biturbo diesel da 160 (soltanto con il cambio robotizzato a doppia frizione) e un altro 1.6 litri, turbo benzina da 200 cavalli. Le aspettative intorno a questa macchina sono alte, perché sarà una Renault molto ricca di dotazioni già di serie ed offrirà una grande abitabilità. Il prezzo sarà di 30.000 euro ed arriverà a Marzo.

    Suzuki Baleno

    La Suzuki Baleno è una graziosa piccola berlina a cinque porte, farà il suo debutto durante il Salone di Francoforte, e la curiosità intorno a questo modello è già decisamente grande. Come motori avrà un inedito 1.0 tre cilindri turbo ad iniezione diretta della benzina che affiancherà i quattro cilindri diesel e benzina già in uso su diversi modelli della gamma. Tra le novità si segnala la tecnologia di ibridazione SHVS (Smart Hybrid Vehicle Suzuki) che ridurrà consumi ed emissioni. Il prezzo sarà di 13.000 euro e arriverà ad Aprile 2016.

    995

    ARTICOLI CORRELATI